Napoli, alla Stazione Centrale con orologi e merce contraffatta: denunciato

Napoli. Gli agenti della polizia ferroviaria hanno sottoposto a controllo, C.D. cinquantatreenne campano, che aveva al seguito una valigia di grosse dimensioni all’interno della quale occultava numerosi capi di abbigliamento, calzature ed orologi pronti per lo smercio. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà‎ per i reati di ricettazione e commercio di prodotti con segni falsi e la merce con marchi contraffatti di famose case produttrici ‎ sottoposta a sequestro.

Nell’ambito dei controlli predisposti su scala nazionale dal Servizio Polizia Ferroviaria con l’operazione Rail Safe Day, il Compartimento Polfer per la Campania nei giorni scorsi ha intensificato l’attività di prevenzione nei confronti di comportamenti impropri ed anomali in ambito ferroviario. Contestualmente, nelle principali stazioni della Campania sono stati ristretti gli ingressi in corrispondenza di varchi, presso i quali le pattuglie della Polizia Ferroviaria, munite di metal detector e di palmari di ultima generazione, hanno potuto controllare visivamente tutte le persone in ingresso, procedendo all’identificazione dei sospetti ed al controllo dei bagagli. I poliziotti hanno complessivamente identificato 3992 persone e controllato oltre 1000 bagagli, anche mediante l’utilizzo dei palmari e dei metal detector in dotazione, riportando inoltre i seguenti risultati operativi:
• Nr. 2 persone arrestate
• Nr. 17 persone denunciate all’A.G.
• Nr. 11 fotosegnalamenti
• Nr. 14 sequestri amministrativi
• Nr. 1 sequestro penale
• Nr.30 sanzioni amministrative

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati