Ischia, l’isola dice ‘no’ all’impiego degli animali nei circhi

Ischia. “Anche Ischia dice ‘no’ all’impiego degli animali nei circhi. Lo fa attraverso degli striscioni di protesta e con una raccolta firme che ha già visto l’adesione di cinquemila cittadini. Sempre più persone ci stanno affiancando in questa battaglia di civiltà”. Così il consigliere dei Verdi Francesco Emilio Borrelli sulle proteste degli ischitani, riportate da Isolaverdetv.com, contro l’attendamento di un circo con animali. “Tra esemplari tropicali che vengono lasciati di notte al gelo ed elefanti che scappano via dalla schiavitù fino a vagare per le strade, possiamo dire che la misura è colma. A gennaio abbiamo presentato una mozione che impegna la giunta regionale ad attivarsi presso il governo per vietare ai circhi di impiegare animali. Da tempo chiediamo che il governo approvi celermente i decreti attuativi previsti dalla legge 175/2018 con riferimento al comma riguardante la ‘revisione delle disposizioni nei settori delle attività circensi e degli spettacoli viaggianti, specificamente finalizzata al graduale superamento dell’utilizzo degli animali nello svolgimento delle stesse’. In seguito all’approvazione dovranno essere creati dei nuovi centri di assistenza per gli esemplari dismessi dai circhi che possano garantire a questi ultimi il miglior mantenimento possibile. In attesa dei decreti attuativi chiediamo inoltre ai comuni di regolamentare in maniera stringente l’impiego di animali come è già accaduto a Salerno e San Giorgio a Cremano”.

Contenuti Sponsorizzati