Scopre che la moglie lo tradisce con il consuocero e scoppia la rissa al ristorante

Una rissa familiare con probabili conseguenze guidiziarie quella che si è consumata nella provincia di Chieti, precisamente a Torrevecchia Teatina.
Scopre che la moglie lo tradisce con il consuocero e una giornata di festa finisce in botte.
Al ristorante la giovane coppia era andata, con quattordici invitati, per festeggiare il il primo compleanno della loro bambina. Erano presenti la famiglia di lui (un ragazzo di ventisei anni), quella di lei (appena maggiorenne) e alcuni amici della giovane coppia. Dal racconto di alcuni testimoni, pare ci fosse una visibile tensione tra i commensali fin da subito. La festa però prosegue tutto sommato bene, fino al momento della torta quando ha inizio un vero e proprio litigio.
Il nonno materno della piccola festeggiata, un uomo di settantatrè anni, ha appena saputo che la moglie di trent’anni più giovane, ha una relazione con il consuocero di quarantaquattro anni, anch’egli presente alla cena. Non è chiaro come l’anziano marito tradito abbia scoperto tutto, fatto sta che lui e la moglie cominciano a picchiarsi. La titolare del ristorante, temendo che la lite potesse degenerare, chiama il 112. Sul posto arrivano quindi i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Chieti, i poliziotti della squadra volante e i soccorritori del 118. Per ora nessuna denuncia.

 

 

Contenuti Sponsorizzati