. E’ giunto all’Hotel Vesuvio di per il pranzo organizzato con i candidati e i simpatizzanti di . sta trascorrendo a , la vigilia del voto di domani, insieme a Francesca Pascale. Al pranzo riservato ai vertici del partito ci sono, tra gli altri, Domenico De Siano, coordinatore regionale campano del partito, Stefano Caldoro, Antonio Pentangelo, Mara Carfagna, Fulvio Martusciello, Luigi e Armando Cesaro, Severino Nappi, Clemente Mastella e la moglie Sandra Leonardo, Carlo Sarro, Claudio Lotito, presidente della Lazio, Lorenzo Cesa (Noi con l’Italia-Udc), Paolo Russo, Ermanno Russo, Vincenzo Santagada. All’esterno dell’hotel Berlusconi ha scambiato qualche battuta con Benedetta, una bambina di 11 anni. “L’ho chiamato per salutarlo – ha affermato Benedetta – io sono una giovane sostenitrice. Lui mi ha chiesto quanto anni avessi. E gli ho detto che sono stata candidata a baby sindaco di Calvi Risorta, in provincia di Caserta”. Al suo ingresso nella hall dell’albergo, i presenti lo hanno applaudito intonando in coro il suo nome. In mattinata il leader di , si è recato nella bottega artigiana di Genny Di Virgilio, a San Gregorio Armeno, via dei Pastori, dove gli è stata donata una statuina “aggiornata nel look” che ritrae Berlusconi, con un corno rosso portafortuna “collaudato”. “Ci porterà fortuna”, il commento del leader di . Prima ancora aveva passeggiato per i vicoli del centro antico di e aveva fatto visita alla che ospita il famosissimo . A salutarlo molti dei visitatori in fila per entrare nella piccola cappella della famiglia di Sangro. ha affidato solo poche parole ai cronisti che lo aspettavano fuori il sito settecentesco. “Era da 24 anni che volevo venire qui. Voglio ritornarci perché non sono riuscito a vedere la cripta”.



Cronache Tv



Altro Politica

Ti potrebbe interessare..