Stesa al Rione Sanità: colpi di pistola ai Miracoli

Napoli. Una nuova stesa di camorra è andata in...

Teresa Manzo, la sfida di “Noi per Stabia” : “Castellammare, una città senza barriere”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Una città senza barriere. Una città per tutti, disabili e non”. E’ la sfida lanciata da Teresa Manzo , ex parlamentare del Movimento Cinque Stelle, leader della lista civica Noi per Stabia.

PUBBLICITA

“Quando si dice di una città che è a misura d’uomo – si legge in una nota di Teresa Manzo – si intende un luogo in cui le infrastrutture e i servizi offerti riescono ad esaudire tutte le esigenze umane. Sotto questo punto di vista qualsiasi amministratore vorrà certamente creare un luogo “a misura d’uomo o di donna”.

Ma la differenza tra chi si candida ad amministrare la città sta proprio nel concetto di “donna o uomo” e umanità che ciascuno di noi candidati vuole perseguire.

Ad esempio, a Castellammare forse qualcuno potrà dire che bene o male le spiagge, libere o private, siano accessibili a tutti. Quindi tutti, se vogliono, possono scendere a mare. Ma non è così, perchè non tutte le spiagge hanno l’accesso per i diversamente abili, in alcuni casi non esistono neanche le passerelle fino alla battigia e persino i mezzi di trasporto non sono adeguati”

.
“Quindi oggi Castellammare di Stabia non è una città a misura d’uomo – prosegue Teresa Manzo – Con Luigi Vicinanza Sindaco e con “Noi per Stabia” nessuno sarà in condizioni di sentirsi un uomo o una donna di serie B.

La Grande Stabia dovrà essere la città di tutti e per tutti, senza alcuna barriera, né materiale né ideologica. L’unico handicap che rende diverso qualcuno dall’altro è l’oscurantismo creato dalla rigidità della propria ignoranza” conclude l’ex parlamentare del Movimento Cinque Stelle.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

facebook

LEGGI ANCHE

googlenews

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA