Pescara ucciso 15enne: fermati due coetanei

SULLO STESSO ARGOMENTO

Due minorenni sono stati fermati con l’accusa di aver ucciso il 15enne straniero trovato cadavere ieri sera nel parco Baden Powell di Pescara.

PUBBLICITA

L’omicidio, avvenuto nel primo pomeriggio di ieri, sarebbe scaturito da una lite legata allo spaccio di droga, purtroppo molto diffuso in quella zona. Il corpo della vittima è stato rinvenuto solo in tarda serata.

Le indagini sono condotte dalla Polizia, coordinate dal Procuratore Capo Giuseppe Bellelli, con il supporto del Sostituto Procuratore Gennaro Varone e del Procuratore Minorile David Mancini.

Sul posto è intervenuto anche il medico legale Christian D’Ovidio per un primo esame del cadavere, che presentava diverse ferite da arma da taglio.

La Procura non ha rilasciato al momento ulteriori dettagli sull’identità dei fermati o sulle modalità precise dell’omicidio.



Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

facebook

DALLA HOME

googlenews

CRONACA NAPOLI

PUBBLICITA