Langella e i complimenti di De Laurentiis alla Juve Stabia: “Il Napoli può darci una grossa mano”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Prima il tweet di auguri alla Juve…Stabia e poi la telefonata di complimenti del presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis a quello della Juve Stabia Andrea Langella promosso ieri sera in serie B con tre giornate di anticipo.

E mentre Castellammare continua a vivere il suol sogno il numero uno delle Vespe si sta concedendo da stamane a una serie interminabili di interviste. Il rapporto con gli azzurri è molto solido ed è testimoniato anche due amichevoli tra le due squadre. Quella dell’anno scorso al Maradona portò fortuna al Napoli che stravinse lo scudetto, quella di questa’anno a castel Volturno ha portato fortuna alla Juve Stabia che ha stravinto il campionato di serie C.

“De Laurentiis si è complimentato pubblicamente – ha raccontato Langella – ma mi ha anche chiamato mentre tornavamo da Benevento. Mi ha fatto i complimenti per il lavoro fatto ed ha fatto anche qualche battuta del tipo “tu hai speso 2 con la Juve Stabia io ho speso 4 col Bari”.

    Poi tutti gli chiedono notizie sul responsabile del settore giovanile Saby Mainolfi accostato in questi giorni proprio al Napoli: “Il nostro responsabile del settore giovanile è sotto contratto per altri due anni. In questo momento non ci pensiamo, poi vederemo”, liquida così la questione il presidente Langella.

     “Noi abbiamo un settore giovanile storico che sto portando avanti con tanto impegno perchè stanno uscendo talenti importanti. E’ vero che il campionato della serie C è importante, ma la serie B lo sarà ancora di più”.

    Intanto nei prossimi giorni società e squadra saranno invitati a Palazzo Farnese, sede del Comune dove saranno ricevuti dai commissari prefettizi. Langella ribadisce che l’ossatura della squadra non si muove: “Pagliuca resta con noi, Lovisa anche e gran parte dei calciatori, sono dei ragazzi eccezionali e meritano la serie B”.

     Langella: “Dobbiamo restare coi piedi per terra perchè la prossima serie B è come se fosse una A2”

    “Dobbiamo restare con i piedi per terra perchè quest’anno la serie B sarà una serie A 2 e ci confronteremo con squadre che investono molto più di noi. Noi abbiamo la storia, e il nostro obiettivo sarà la salvezza, poi con umiltà vedremo dove arriveremo”.

    E infine: “Io spero che col Napoli possa nascere una buona collaborazione, ci può dare una grande mano”.

    “Abbiamo dormito appena due ore forse! Siamo felici di questo straordinario traguardo che abbiamo raggiunto. Non mi stancherò mai di ringraziare tutta la mia squadra, i tifosi, la città”

    “Congratulazioni alla Juve Stabia che, con la vittoria matematica del girone C della Lega Pro, torna in Serie B dopo aver condotto in maniera brillante un campionato dominato fin dall’inizio”.

    Lo scrive su Facebook il presidente della Regione Campania, il salernitano doc Vincenzo De Luca. “Un sogno – aggiunge De Luca – che i cittadini di Castellammare di Stabia coronano e il giusto riconoscimento a una società capace di rendere vincente un progetto giovane, diretto con passione e determinazione dal Presidente Langella e dal Mister Guido Pagliuca, e coadiuvato in maniera egregia dallo staff dirigenziale e tecnico. Bravi tutti”.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    A Napoli uomo barricato in casa, paura nel quartiere di Chiaiano

    A Napoli uomo barricato in casa: accade nel quartiere...
    DALLA HOME

    A Napoli uomo barricato in casa, paura nel quartiere di Chiaiano

    A Napoli uomo barricato in casa: accade nel quartiere Chiaiano, dove, in via Giovanni Antonio Campano, era stata segnalata l'esplosione di alcuni colpi d'arma da fuoco. Sul posto è arrivata la polizia dopo le numerose segnalazioni arrivate in questura da parte di cittadini impauriti. E' in arrivo anche personale specializzato. Si...

    De Luca a Musumeci: “Chi è nato nei Campi Flegrei non ha colpe”

    Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha risposto alle recenti dichiarazioni del ministro Musumeci, il quale aveva affermato che chi vive nei Campi Flegrei è consapevole dei rischi del territorio. Durante l'inaugurazione della fiera industriale "Wmd" a Napoli, De Luca ha ribadito l'importanza di affrontare la questione con...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE