Caserta, ladro morto durante il colpo: arrestati i due complici. Sono di Pianura

SULLO STESSO ARGOMENTO

A distanza di sei mesi dal tragico tentativo di furto a Caserta, costato la vita a un complice precipitato dal balcone, la Polizia di Stato ha arrestato i due responsabili.

I due ladri, entrambi provenienti dal quartiere napoletano di Pianura, erano già sfuggiti all’arresto nell’ottobre scorso, ma le indagini della Squadra Mobile casertana, coordinate dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere, non si sono mai fermate.

Il Gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti dei due uomini, ritenuti responsabili del tentato furto aggravato e concorso in omicidio colposo.

    Il fatto risale al 5 ottobre 2023, quando i tre ladri entrarono nell’appartamento al Parco “Le Fontane” in Passaggio Giulio Natta, a Caserta. Utilizzando chiavi duplicate, due di loro si intrufolarono nell’abitazione mentre il terzo fungeva da palo.

    Dopo aver tranciato la porta della cassaforte con una smerigliatrice, i ladri rubarono gioielli e denaro. Ma al loro ritorno, si trovarono di fronte alla proprietaria che aveva scoperto il furto e stava chiedendo aiuto.

    La fuga precipitosa e la morte del complice

    Nel tentativo di scappare, i ladri si divisero: uno seguì il palo che fuggiva dalla porta principale, mentre l’altro, in preda al panico, cercò di calarsi dal balcone per raggiungere il piano inferiore. Purtroppo, perse l’equilibrio e precipitò nel vuoto da un’altezza di circa venti metri, perdendo la vita. Era originario di Marano.

    Le indagini e l’arresto dei due complici

    Grazie alle testimonianze dei residenti, alle immagini delle telecamere di sorveglianza e alle indagini telefoniche e telematiche, la Polizia di Stato è riuscita a risalire all’identità dei due complici.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli, agguato alle Case Nuove: arrestato Francesco Matteo

    Ieri mattina, la Polizia di Stato ha arrestato un...
    DALLA HOME

    Giochi per l’oratorio e il grest da fare al chiuso: idee divertenti per tutte le età 

    In un mondo sempre più dominato dalle tecnologie e dagli schermi, è fondamentale offrire ai bambini e ai ragazzi esperienze coinvolgenti. Tuttavia, quando le condizioni atmosferiche non permettono di svolgere attività all’aperto, diventa essenziale trovare alternative altrettanto divertenti ma che non richiedono l’impiego di uno spazio esterno. Pertanto, l’organizzazione...
    TI POTREBBE INTERESSARE

    LA CRONACA