Mugnano, arrestato il pusher itinerante: in casa aveva anche una pistola scenica

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nel cuore di Mugnano di Napoli, il fenomeno del “delivery” di droga si diffonde in modo inquietante, consentendo ai pusher di operare con relativa impunità, portando solo piccole quantità con sé e confidando nel fatto che, in caso di controlli delle forze dell’ordine, risponderanno solo a una segnalazione amministrativa come consumatori.

Tuttavia, i carabinieri sono ben consapevoli di questa tattica e, con operazioni mirate, rimangono in agguato, aspettando pazientemente il momento cruciale in cui avviene lo scambio che sancisce lo spaccio.

Ieri sera in via Fleming, i carabinieri locali hanno concentrato la loro attenzione, sapendo che lì si svolge attività di spaccio di stupefacenti. Poco prima di mezzanotte, mentre erano appostati in varie posizioni lungo la strada, hanno notato un giovane su uno scooter che sfrecciava contromano, allontanandosi da un individuo seduto su un muretto.

    Cosa che ha suscitato il sospetto dei militari, che sono prontamente intervenuti. Il giovane seduto sul muretto, vedendo i carabinieri, ha gettato sotto un’auto un pacchetto che custodiva nella tasca.

    Tuttavia, il pusher non si era accorto che, dall’altra parte della strada, c’erano altri due carabinieri in borghese che avevano assistito alla scena. Il giovane, un 19enne senza precedenti penali nel luogo, è stato fermato e il pacchetto è stato recuperato. All’interno, c’erano diverse dosi di hashish pronte per la vendita.

    I carabinieri hanno quindi deciso di perquisire l’abitazione del giovane, dove hanno fatto ulteriori scoperte. Nella sua camera da letto, nascosto tra i suoi indumenti, è stato trovato un cofanetto in ferro contenente un panetto di hashish da 51 grammi.

    Inoltre, nel cassetto dello stesso armadio sono state rinvenute altre 15 dosi della stessa sostanza, per un peso totale di 16 grammi, insieme a 37 bustine di plastica trasparente presumibilmente utilizzate per il confezionamento della droga.

    Inoltre, è stato rinvenuto un bilancino di precisione e una valigetta. All’interno di quest’ultima, una pistola scenica priva del tappo rosso, calibro 9, e un proiettile a salve nella canna.

    La perquisizione è proseguita, rivelando ulteriori stupefacenti nel ripostiglio: 92 grammi di marijuana contenuti in una busta.

    Il giovane di 19 anni è stato arrestato e la pistola, insieme ai 160 grammi di droga, è stata sequestrata.



    LIVE NEWS

    Incidente a Scampia: 16enne muore schiantandosi con la moto

    Incidente a Scampia: 16enne muore in un tragico incidente...
    DALLA HOME

    Spettacolo di Peppe Iodice al Maradona, divieto di vendita di bevande nell’area stadio

    In occasione degli spettacoli del comico Peppe Iodice, previsto per il 30 maggio, e del concerto del cantante Fiorellino, in programma il 31 maggio presso lo stadio Maradona, è stato imposto un divieto di vendita di bevande in contenitori rigidi come bottiglie, lattine, vetro, plastica rigida e tetrapak. Il divieto...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE