IL FATTO

Acquista figurine, gli spediscono anche la droga: sequestro dei carabinieri a Pompei

SULLO STESSO ARGOMENTO

Inizio d’anno bizzarro per due cittadini che hanno visto i loro innocui acquisti online trasformarsi in episodi da cronaca nera. Il primo caso ha come protagonista un uomo che, navigando sul web alla ricerca di una scena campestre da aggiungere al suo presepe, si è ritrovato con un inaspettato carico di 10 chili di marijuana.

La scoperta ha sollevato non solo stupore ma anche una domanda piuttosto insolita: chi, invece del previsto carico di droga, avrà ricevuto i due pastori destinati originariamente al presepe? La serie di disavventure non si è fermata qui. A Pompei, un professionista 43enne, con una reputazione immacolata e un visibile stato di shock, si è presentato ai Carabinieri portando con sé una scatola ancora imballata.

All’interno, al posto delle 50 figurine di calciatori ordinati online, ha trovato due buste di cellophane sigillate contenenti una polvere bianca dal sospetto aspetto. Convinto di trovarsi in una situazione potenzialmente incriminante, l’uomo non ha esitato a recarsi di persona alla stazione dei Carabinieri, temendo di essere fermato lungo il cammino.



L’analisi condotta dai militari ha rivelato la natura stupefacente del contenuto: non si trattava di bicarbonato o farina, bensì di eroina pura, per un totale di 180 grammi, un quantitativo dal valore di diverse migliaia di euro. Mentre la droga è stata sequestrata, le indagini sono in corso per rintracciare il venditore online responsabile e quel distributore illegale che si trova ora a dover attendere per la sua merce.


Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


La Giunta comunale ha dato il via libera ai lavori di messa in sicurezza di un settore delle gradinate della Curva B inferiore dello stadio Maradona. Questa decisione è stata presa in seguito al riscontro di alcuni avvallamenti dei gradoni, che hanno evidenziato la necessità di interventi urgenti. Il progetto...
Il Giudice dell'Udienza Preliminare di Salerno ha emesso una condanna di due anni e dieci mesi di reclusione per Salvo Gregorio Mirarchi, 32 anni di Montepaone. Mirarchi è stato ritenuto responsabile delle minacce di morte contenute in una lettera inviata nel gennaio del 2023 alla Procura della Repubblica di Catanzaro,...
Il Barcellona non accetta la sconfitta nel "Clasico" contro il Real Madrid e si prepara a chiedere la ripetizione della partita persa ieri per 3-2. La decisione è stata presa in seguito al controverso gol fantasma di Lamine Yamal, un episodio che potrebbe aver cambiato le sorti del match. Il...
Il Napoli, tra un risultato deludente e l'altro, ha ripreso oggi nel pomeriggio gli allenamenti presso l'SSCN Konami Training Center di Castel Volturno in preparazione del prossimo match di campionato contro la Roma, in programma domenica allo Stadio Maradona alle 18:00. I giocatori si sono concentrati sul campo 2, iniziando...

IN PRIMO PIANO