IL VIDEO

Napoli, l’ex guardia giurata ha ucciso la moglie con 40 coltellate

SULLO STESSO ARGOMENTO

Non una, non due, ma bensì 40 coltellate: una furia inspiegabile. Pasquale Pinto, l’ex guardia giurata di 55 anni,  che ieri ha ucciso sua moglie Ewa Kaminska, di 48 anni, originaria di Sztum, in Polonia, prima di suicidarsi dopo una lunga trattativa con la polizia, l’ha colpita appunto con oltre quaranta coltellate.

La tragedia ha tenuto in apprensione ieri mattina il quartiere di san Giovanni a Teduccio. Dopo aver assassinato sua moglie, Pinto, armato di pistola, ha sparato diversi colpi dalla finestra, incluso contro la polizia.

I tre figli della coppia, una ragazzina di 14 anni e due ragazzi di 16 e 18 anni, due dei quali al momento della tragedia erano a scuola e un terzo ad una gita scolastica,  sono stati affidati a uno psicologo per ricevere sostegno.

Era stato proprio, Lino, come veniva chiamato nel quartiere da tutti, l’ex guardia giurata, ad ad accompagnare i figli a scuola. Per determinare le cause della morte del 48enne, si sta aspettando l’esito dell’autopsia: verosimilmente, si sarebbe suicidato assumendo farmaci, forse diluiti in una bottiglia dalla quale spesso è stato visto bere ieri.

 Si attende l’autopsia per stabilire come si è suicidato Pasquale Pinto

La Squadra mobile di Napoli ha interrogato i testimoni e, secondo quanto emerso, la famiglia stava affrontando difficoltà economiche. Recentemente, Pinto aveva perso il lavoro. Nonostante ciò, la loro casa era perfettamente in ordine, pulita e sistemata.




LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Poggiomarino, divise delle forze dell’ordine, pistola modificata e mazza da baseball: denunciati padre e figlio

La guardia di finanza del gruppo di Torre Annunziata ha sequestrato un'arma da fuoco modificata e una mazza da baseball priva di protezione a...

Oroscopo di oggi 24 febbraio 2024

Oroscopo di oggi 24 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e determinato. Approfitta di questa spinta...

Agguato a Scampia: feriti il capo piazza Giancarlo Possente e un amico

I feriti sono Giancarlo Possente, capopiazza alla "33" per conto degli Abbinante e Pasquale Parziale ritenuto vicino alla Vanella Grassi

Agguato a Scampia: feriti il capo piazza Giancarlo Possente e un amico

I feriti sono Giancarlo Possente, capopiazza alla "33" per conto degli Abbinante e Pasquale Parziale ritenuto vicino alla Vanella Grassi

Camorra: stesa a Pianura contro la casa del boss Antonio Carillo

Napoli. Prima l'incendio di uno scooter parcheggiato in strada e poi una stesa di avvertimento. Torna la paura, tornano gli spari in via Evangelista...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE