Sarno, cane smarrito allo stadio: la polizia lo consegna al padrone grazie al microchip

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il suo ‘umano’ lo cercava dalla mattina. Era sparito, in casa non c’era, ne’ c’era traccia di lui altrove. Ma la sua voglia di ‘arruolarsi’ in polizia, ha permesso al suo padrone di riabbracciarlo. Protagonista del curioso episodio a lieto fine e’ un cane di razza Husky.

E’ il pomeriggio di ieri e allo stadio Squitieri di Sarno, nel Salernitano, c’e’ l’incontro di calcio tra Sarnese e Costa d’Amalfi. Durante il servizio di ordine pubblico, gli agenti del locale commissariato notano un quattrozampe dal pelo grigio che, un po’ disorientato, si aggira proprio accanto ai mezzi delle forze dell’ordine; anzi, il cane non si schioda da li’ e alla fine sale a bordo di uno di questi e si lascia avvicinare dagli agenti.

Familiarizza, gioca, e li segue docilmente in commissariato, dove lo visita un veterinario, trovando il microchip. A quel punto e’ stato facile risalire al proprietario per restituirgli il cane.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE