Due morti dopo intervento di by pass gastrico: aperta un’inchiesta

SULLO STESSO ARGOMENTO

Due morti nel giro di pochi giorni all'ospedale di entrambi sottoposti ad interventi di by pass gastrici hanno spinto la Procura ad aprire un'inchiesta.

La prima vittima è , 41enne di recale in provincia di Caserta deceduto dopo un intervento di by pass gastrico.

L'uomo era ricoverato all'ospedale Fatebenefratelli di Benevento quando all'improvviso si è sentito male dopo l'operazione avvenuta una settimana fa. Operazione che sembrava riuscita, infatti era sveglio e cosciente ma all'improvviso la situazione è precipitata. Domenica ha iniziato a non sentirsi bene.

    Da un esame Tac gli era stato riscontrato un buco allo stomaco, e quindi sottoposto a un secondo intervento chirurgico: non è mai uscito dal coma farmacologico. Poi nella notte di mercoledì il suo cuore ha cessato di battere.

    Lorenzo, che di professione faceva il giostraio, lascia moglie e 4 figli di 18, 16, 10 e 3 anni. La famiglia ha presentato una denuncia chiedendo di capire le cause della morte ed accertare eventuali responsabilità.

    Ieri la seconda morte: quella di , 35enne originario di Avella, in provincia di . Prima barista dell'American Bar, poi da anni dipendente dell'Air Campania Francesco era molto noto. Anche l'azienda Air con un post ne piange la scomparsa.

    Il cordoglio Air: “Ci sono notizie che ti lasciano attonito, che ti abbattono come un colpo in pieno volto. La scomparsa di Francesco Estatico, collega di Baiano di appena 35 anni, che aveva di fronte a sé una vita da vivere con l'entusiasmo che lo contraddistingueva, è la più terribile tra queste.L'amministratore, il management e tutti i colleghi di Air Campania partecipano affranti al dolore della famiglia Estatico”.

    Francesco aveva deciso di sottoporsi ad un intervento chirurgico allo stomaco per la riduzione del peso. Sembrava che tutto stesse procedendo per il verso giusto, ma purtroppo, negli ultimi giorni, ha dovuto fare ritorno in ospedale a Benevento a causa di complicazioni. E ieri è arrivata la morte.

    (nella foto Lorenzo Riccio e Francesco Estatico)

     



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    telegram

    Bimbo di 5 mesi muore azzannato dal pitbull di famiglia

    Un'immane tragedia ha colpito la comunità di Palazzolo Vercellese. Un bambino di soli cinque mesi è morto dopo essere stato azzannato da un cane di grossa taglia, un pitbull, all'interno della sua abitazione. I soccorsi sono stati immediati, ma purtroppo per il piccolo non c'è stato nulla da fare. Il...

    L’allarme di Arcigay: 149 casi di violenza o discriminazione nell’ultimo anno

    Nell'ultimo anno sono stati registrati 149 casi di violenze o discriminazioni ai danni di persone LGBTQI+, con una media di uno ogni due giorni. L'allarme e i dati sono forniti da Arcigay, che tiene il conto degli articoli di stampa e, in occasione della giornata internazionale contro l'omofobia, la...

    IN PRIMO PIANO