Casavatore, edilizia scolastica, cultura e lotta alla camorra: il silenzioso e instancabile lavoro dell’assessore Elsa Picaro.

SULLO STESSO ARGOMENTO

Casavatore. Edilizia scolastica, cultura e lotta alla camorra: il silenzioso e instancabile lavoro dell’assessore Elsa Picaro. E’ tempo di bilanci per l’assessore all’Istruzione della giunta del sindaco Luigi Maglione.

Un lavoro non certamente semplice ad iniziare dall’edilizia scolastica che ha registrato significativi interventi.

Si parte dalla scuola Benedetto Croce con la partecipazione al bando PNRR “Costruzione di nuove scuole mediante sostituzione di edifici” ammessi al finanziamento di circa 7 milioni di euro, e le ristrutturazioni dei plessi scolastici di Via San Pietro per un finanziamento della Città metropolitana di più di un milione di euro; la scuola De Curtis con finanziamento PNRR di circa 1, 8 milioni e la scuola De Filippo dove l’Ambito da pochi mesi ha assegnato circa due milioni di euro per la ristrutturazione e realizzazione di un asilo nido.

    Tutte opere che si dovrebbero concludere entro il 2024. Nell’ambito della cultura non sono mancati interventi quali l’esposizione delle attività delle scuole del territorio in occasione delle notti bianche; concerto di musica classica di Natale con i professori del teatro San Carlo; la celebrazione della Giornata della memoria con la compartecipazione delle scuole attraverso riflessioni scritte su cartoncini a forma di stella di Davide ed affisse su un albero.

    Senza contare l’open day vaccinazione pediatrico 5/18 anni presso la scuola Benedetto Croce per la somministrazione del vaccino contro il covid. Ma anche per la pace, la lotta al femminicidio e contro la camorra l’assessore Elsa Picaro ha attivato e messo in atto di concerto con la maggioranza iniziative significative.

    Si parte con la partecipazione delle scuole alla fiaccolata per la pace alla festa della donna con il convegno i valori positivi nel modo di essere e di agre delle donne nel rispetto della propria dignità. I ragazzi delle scuole hanno anche partecipato con testimonianze e riflessioni al convegno sul corpo, identità e relazioni per affrontare le questioni legate al body shaming.

    “Confronto sulla violenza di genere con la presenza del camper della Polizia di Stato e della Croce Rossa che, attraverso un contatto diretto con un’equipe multidisciplinare specializzata, fatta di psicologi, medici, poliziotti e operatori dei centri antiviolenza, hanno fornito informazioni sui possibili strumenti di tutela contro i reati di violenza alle donne, al fine di costruire una consapevolezza sociale su queste tematiche” – ha spiegato ancora Picaro. Non sono mancati i convegni sulla legalità, che hanno visto coinvolti i ragazzi delle scuole medie e non solo quelle del territorio.

    “Scopo dell’incontro – ha dichiarato Picaro – è favorire la formazione di una coscienza morale e civile, alimentare valori quali il rispetto, la libertà e la solidarietà e di evitare abusi di potere.

    Per educare i ragazzi alla legalità e al contrasto delle mafie, affrontando in particolare i temi della corruzione e della criminalità organizzata, l’Amministrazione ha invitato un magistrato e scrittore italiano Catello Maresca. Il magistrato, attraverso la sua esperienza lavorativa, ha spiegato ai ragazzi cosa è la mafia”.

    L’assessore alla cultura ha poi evidenziato di come si sia organizzato un convegno sulla storica festa del Giglio con due maestri, Ciro Tammaro e Antonio Napolitano che con slide e photo hanno spiegato la tradizionale festa dei gigli a Casavatore, trasmettendone con passione e competenza le origini, gli usi e i costumi della stessa.

    E allora, cosa resta da fare? “Sicuramente completare i progetti per garantire continuità e consolidare gli obiettivi raggiunti concentrandosi su misure atte a combattere la dispersione scolastica facendo leva sulla integrazione interculturale”.

    G.B.



    telegram

    LIVE NEWS

    Oroscopo di oggi 29 maggio 2024

    Oroscopo di oggi 29 maggio 2024: le previsioni dello...
    DALLA HOME

    Oroscopo di oggi 29 maggio 2024

    Oroscopo di oggi 29 maggio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 marzo - 19 aprile): Oggi, Ariete, potresti trovare nuove opportunità nel campo lavorativo. Le stelle sono a tuo favore e ti incoraggiano a prendere iniziative coraggiose. Attenzione però a non essere troppo impulsivo nelle tue decisioni....
    TI POTREBBE INTERESSARE

    ULTIME NOTIZIE