soresa
Pubblicitasoresa

Truffe agli anziani, arrestato 21enne a Roma

SULLO STESSO ARGOMENTO

Gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile romana, durante un servizio dedicato alla prevenzione dei reati contro il patrimonio, hanno arrestato un 21enne perché gravemente indiziato di truffa aggravata. Il giovane viaggiava su un’auto che, dai primi accertamenti, è risultata intestata ad una società a noleggio con sede a Napoli.

Ciò ha fatto insospettire gli investigatori, vista l’abitudine da parte dei truffatori di viaggiare su macchine non riconducibili direttamente a loro, così hanno deciso di pedinarlo per le strade della Capitale fino ad arrivare in una via del quartiere Portuense, dove il giovane si è fermato per entrare in un condominio.

A quel punto gli agenti lo hanno atteso all’uscita bloccandolo con vari monili e una busta contenente 1700 euro in contanti. Una donna di 84 anni, ha riferito ai poliziotti di aver ricevuto la classica telefonata del finto nipote e di aver consegnato poco dopo i suoi averi allo stesso ragazzo fermato dagli agenti.


    La Procura di Roma ha chiesto ed ottenuto dal Giudice per le Indagini Preliminari la convalida della misura pre-cautelare; parallelamente, all’esito di una rapida istruttoria condotta dalla Divisione Polizia Anticrimine, il Questore, a carico del 21enne, risultato residente in Campania, ha adottato il foglio di via obbligatorio in virtù del quale il giovane, oltre a fare rientro immediato nel proprio comune di residenza, non potrà tornare nella capitale per due


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui



    LEGGI ANCHE

    Suicida il giorno prima della laurea all’Università di Napoli: ” Mi sento incompreso”

    Un giovane studente dell'Università Federico II di Napoli si è suicidato la scorsa notte lanciandosi dal ponte dell'Acquedotto Carolino che sovrasta la valle di...

    IN PRIMO PIANO