Omicidio di Paola Gaglione, la Cassazione conferma la condanna a 9 anni e 6 mesi per il fratello Antonio

E' diventata definitiva la condanna a 9 anni e...

Investito da moto sotto casa: è morto Vincenzo Spera, presidente di Assomusica

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il presidente di Assomusica e fondatore della Duemilagrandieventi Vincenzo Spera è morto la scorsa notte a Genova.

PUBBLICITA

Investito da moto sotto casa, è morto Vincenzo Spera

Spera in serata era stato investito da una moto in corso Magenta, nel quartiere di Castelletto, mentre attraversava sulle strisce pedonali. L’incidente è avvenuto nei pressi della sua abitazione. Aveva 70 anni.

Soccorso dal personale del 118 è stato ricoverato all’ospedale San Martino in codice rosso, dove è morto al punto di rianimo del Pronto Soccorso. Vani i tentativi di rianimare il paziente dell’equipe di anestesiti diretta dal dottor Giordano Casalini, che ha constatato il decesso pochi istanti dopo l’una.

Grave anche il guidatore della moto, è ricoverato all’ospedale Galliera, un ragazzo di 18 anni. Il manager musicale è stato sbalzato e cadendo ha sbattuto violentemente la testa sull’asfalto. Sul posto oltre al personale del 118 sono arrivati anche gli agenti della sezione infortunistica della polizia locale.

Spera, presidente Assomusica e fondatore di Duemilagrandieventi

Vincenzo Spera, nato in provincia di Salerno, era una figura nota nel mondo dell’organizzazione di spettacoli di musica dal vivo. Con la sua Duemilagrandieventi, fondata nel 1974, ha partecipato all’organizzazione di moltissimi concerti, feste e eventi.

Era anche membro del Consiglio superiore dello Spettacolo del ministero dei Beni culturali. Era stato nominato anche ambasciatore di Genova nel mondo dal sindaco Marco Bucci.

Il cordoglio di Borgonzoni, Toti e Bucci

“Aver appreso della notizia della tragica scomparsa di Vincenzo Spera è stato un duro colpo. Il mondo della musica perde un punto di riferimento, un professionista pieno di entusiasmo, sempre in prima linea per lo sviluppo e la crescita del settore”, scrive in una nota il sottosegretario di Stato al ministero della Cultura, Lucia Borgonzoni.

“La fatalità può spegnere la sua vita, non l’ottimismo che ci ha trasmesso – il pensiero di Giovanni Toti, governatore della Regione Liguria -. Anche quando non c’era motivo di essere ottimisti, il suo sorriso cambiava la prospettiva. Ciao Vincenzo, sono certo che lassù troverai gli amici di una vita e suonerai con loro”.

“Una tragica notizia ha spezzato il sonno nella notte appena trascorsa”, scrive il sindaco Marco Bucci. “Uomo di spettacolo, musica, arte. Un manager vero che ha saputo imporsi nel suo mondo valorizzando la città nella quale ha trascorso gran parte della sua vita e che ha amato e sostenuto in tanti modi nei suoi diversi incarichi di prestigio”.


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO
googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE