Salerno, trapianto di cornea per due 70enni: recuperata la vista

SULLO STESSO ARGOMENTO

Erano destinati alla cecità, ma grazie a interventi di trapianto di cornea, due pazienti settantenni, uno di Benevento e l’altro di Capaccio , hanno recuperato la vista. Il primo paziente soffriva di cheratopatia bollosa, il secondo di scompenso corneale.

In pratica la cornea era quindi completamente opaca, cosa che non si verifica per altre malattie della vista.

“Il trapianto di cornea è un intervento di microchirurgia, eseguito con l’aiuto di un microscopio operatorio ad altissima risoluzione – spiega il dottor Annibale Del Re che ha effettuato l’intervento nel suo centro di Salerno – Il chirurgo rimuove la parte centrale della cornea malata e la sostituisce con la cornea sana di un donatore.



    Questi due interventi durano circa quaranta minuti in anestesia locale. Dopo una osservazione di circa un’ora il paziente può tornare a casa”. Per i trapianti di cornea, ci sono liste di attesa molto lunghe di quasi due anni.

    “ll nostro Centro è registrato alla Banca della Cornea, avendo tutti i requisiti richiesti, compreso quello della specifica professionalità del personale. Siamo iscritti alla banca di Lucca e di Mestre che sono tra le migliori in Italia per il numero e la selezione delle cornee in dotazione.

    Ogni cornea ha la scheda tecnica del donatore e viene selezionata ed anche “lavorata “per adattarla al ricevente, perché oggi si può trapiantare anche una parte della cornea stessa, riducendo i rischi di rigetto – spiega ancora – I donatori devono essere sani. Inoltre viene data una cura particolare anche per il trasporto di questi organi, in piena sicurezza ed in tempi rapidi, dalla richiesta alla consegna”.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Chiusa altra indagine su Daniela Santanchè, ‘falso in bilancio’

    L'inchiesta sul dissesto di Visibilia, nella quale è coinvolta Daniela Santanchè, è stata chiusa dalla Procura di Milano in vista della richiesta di processo. La ministra del Turismo, che è stata presidente di Visibilia Editore fino a gennaio 2022, è stata accusata di falso in bilancio dai pm Marina Gravina...

    Approvato in Parlamento europeo la mozione per inserire l’aborto tra i diritti fondamentali

    Il Parlamento europeo approva la mozione per chiedere l’inserimento dell’aborto tra i diritti fondamentali, con 336 voti favorevoli, 163 contrari e 39 astenuti. Da apripista è stata senza dubbio la Francia, che recentemente ha inserito e riconosciuto nella Costituzione la libertà di interrompere una gravidanza. L’intergruppo Renew Europe, con una...

    Caserta, ladro morto durante il colpo: arrestati i due complici. Sono di Pianura

    A distanza di sei mesi dal tragico tentativo di furto a Caserta, costato la vita a un complice precipitato dal balcone, la Polizia di Stato ha arrestato i due responsabili. I due ladri, entrambi provenienti dal quartiere napoletano di Pianura, erano già sfuggiti all'arresto nell'ottobre scorso, ma le indagini della...

    ‘Regole di ingaggio per terroristi alle prime armi’, il nuovo romanzo dell’autore napoletano Mauro Bernasconi

    "Sarò il più bel perdente che abbiate mai visto" Walter de Mari ha una gamba più corta dell’altra, un umore irascibile e un bar nel cuore di Napoli. Nessuno sospetta che sia proprio lui a celarsi dietro le sembianze de “Il ladro filosofo”, un bandito inafferrabile che svaligia abilmente prestigiose...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE