Ai Quartieri Spagnoli lite a colpi di forbici: ferite due donne e una bambina di 8 anni

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una lite ai Quartieri Spagnoli come quelle che si vedevano nel secolo scorso: donne che si affrontano a colpi di forbici. Nella lite è rimasta coinvolta anche una bimba di 8 anni, ferita alla mano:  guarirà in otto giorni.

Due donne ed una bimba di appena otto anni sono state ferite nel corso di una lite scoppiata per cause ancora da accertare. Forse per motivi di vicinato, o familiari.

Il fatto è accaduto la scorsa notte a Napoli, nella zona dei Quartieri Spagnoli. Le due donne di 33 e 35 anni, si sarebbero ferite reciprocamente, con delle forbici. Entrambe sono arrivate poco dopo al pronto soccorso dell’ospedale ‘Vecchio Pellegrini’, dove sono state medicate e dimesse.

    Quartieri Spagnoli lite a colpi di forbici: ferita alla mano anche una bimba di 8 anni

    Sul posto sono intervenuti carabinieri della compagnia Centro che stanno lavorando per capire l’esatta dinamica dei fatti e le eventuali responsabilità.

    Durante la lite è stata ferita alla mano anche la nipote della 35enne, una bambina di 8 anni. Per la piccola otto giorni di prognosi, per la 33enne 20 giorni , per la 35enne invece 15 giorni.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Arrestato a Capodichino boss latitante di Taranto: stava fuggendo in Spagna

    Giuseppe Palumbo, un boss latitante di 35 anni della città di Taranto, è stato arrestato dalle forze dell'ordine al momento in cui stava per...

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Avellino, scoperti telefoni e droga nella cella del boss

    La polizia penitenziaria ha effettuato una perquisizione straordinaria nella cella di un boss della camorra all'interno del carcere di Avellino, dove sono stati scoperti...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE