Oroscopo di oggi 17 aprile 2024

Colpita da polmonite da legionella donna di Salerno muore in una clinica di Arezzo

SULLO STESSO ARGOMENTO

“La drammatica vicenda della 64enne salernitana deceduta dopo aver contratto una polmonite da legionella in seguito ad un intervento chirurgico a cui si era sottoposta in una clinica della provincia di Arezzo, ripropone ancora una volta, l’endemico problema della migrazione di pazienti campani verso le strutture sanitarie, soprattutto private, del centro e del nord del paese.

Migrazione, spesso dettata, dalla errata convinzione che altrove la sanità funzioni meglio e dia migliori garanzie nel sottoporsi ad operazioni e cure”. Lo sottolinea, in una nota, Paola Raia, consigliere regionale della Campania Gruppo De Luca Presidente e Vicepresidente Commissione Sanità.

“La sanità della nostra regione, soprattutto negli ultimi anni, non solo ha visto il risanamento dei conti, nonostante la forte penalizzazione subita dal riparto del Fondo sanitario nazionale, lasciandoci alle spalle la stagione del commissariamento.



    Ma può contare su standard di efficienza, di qualità e di sicurezza delle strutture, di cure ed interventi, tra i migliori in Italia, con diversi centri di eccellenza di fama internazionale, tanto che si assiste ora, anche a forme di immigrazione inversa, ovvero di persone che da altre regioni vengono a curarsi qui.

    La stessa Corte dei Conti ha sottolineato nella sua Relazione della gestione finanziaria dei servizi sanitari regionale trasmessa al Parlamento, come nel decennio 2012-2020 siano state proprio le regioni meridionali in generale a migliorare i conti e la qualità assistenziale, nonostante le poche risorse finanziarie disponibili.

    In particolare, si evince che riguardo all’esercizio 2020, il gruppo di regioni del mezzogiorno in piano di rientro abbia ridotto il disavanzo del 59% rispetto al 2019. Ma la Corte ha anche evidenziato come la mobilità passiva incida sulla sanità regionale del sud.

    Nel 2021, infatti, dopo la pausa legata alla pandemia e alle relative difficoltà di mobilità, è nuovamente cresciuto il volume di risorse per pagamenti di prestazioni rese fuori regione. “Cospicue finanze dunque, che vanno ulteriormente ad arricchire la sanità delle regioni del centro e soprattutto del nord a discapito delle nostre. Il che naturalmente vede anche un certo interesse nell’incentivare questa forma di mobilità sanitaria”, conclude.

     


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Scoperto il tariffario della malavita romana dettato dal boss napoeltano Michele Senese o’ pazzo

    Eccolo il tariffario della malavita romana scoperto dagli investigatori che hanno fatto luce su una serie di omicidi eccellenti voluti nella maggior parte dei casi dal boss napoletano Michele senese detto 'o pazzo. Dai 40mila euro per un omicidio "Normale" ai 150mila per uccidere uno eccellente come il narcotrafficante albanese...

    Oroscopo di oggi 17 aprile 2024

    Oroscopo di oggi 17 aprile 2024:le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE (21 marzo - 19 aprile): La Luna in Sagittario incoraggia oggi la vostra sete di avventura. È il momento giusto per fare nuove esperienze, viaggiare o iniziare un corso di studi. In amore, cercate di essere più...

    Arriva da Napoli per assistere la sorella gravemente malata e le ruba 10mila euro: condannato

    Un uomo di 61 anni di Napoli, P.F.A, è stato condannato in primo grado a 9 mesi di reclusione (con la sospensione condizionale) per truffa informatica e al pagamento di una multa di 500 euro. L'uomo ha approfittato della malattia della sorella, una 66enne residente a Montebelluna, per rubarle quasi...

    Superenalotto, il jackpot supera i 91milioni di euro. Tutte le quote

    Nessun "6", né "5+1". Il jackpot per il "6" sale a 91.300.000,00 euro. Questa la combinazione vincente: 1, 3, 11, 53, 75, 81 Numero Jolly: 61 Numero Superstar: 26 Queste le quote del Concorso Superenalotto/Superstar n.60 di oggi: Superenalotto 6: 0 totalizzano Euro:0,00 Punti 5+: 0 totalizzano Euro:0,00 Punti 5: 10 totalizzano Euro: 18.713,33 Punti 4:...

    Rapinano una banca a Carpi: arrestati 4 napoletani

    Il 7 febbraio un gruppo di rapinatori ha assaltato la Banca Popolare SanFelice 1893 di viale Manzoni a Carpi, nel modenese. Armati di cutter, i banditi hanno costretto i dipendenti a consegnare loro il denaro. Questa mattina la polizia ha eseguito l'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip...

    IN PRIMO PIANO