🔴 ULTIME NOTIZIE :

Un posto al sole anticipazioni, 9 febbraio 2023: sparatoria in strada!

Un posto al sole torna con l'appuntamento del giovedì: l'episodio del 9 febbraio 2023 della soap ambientata a Napoli va in onda come sempre non prima delle 20,50 su Rai 3. Vediamo le anticipazioni riportate da ComingSoon. Un posto al sole anticipazioni: un ritorno scuote Marina e Roberto Nuove insidie nella...

Covid in Campania ancora in calo il contagio

Covid in Campania calano contagi e ricoveri Nessun decesso nelle ultime 48 ore Sono 314, […]

covid in campania

    Covid in Campania calano contagi e ricoveri Nessun decesso nelle ultime 48 ore

    Sono 314, in Campania, i neo positivi al Covid , di cui 271 ai tamponi antigenici e 43 molecolari su 5705 test esaminati, dei quali 4270 antigenici e 1435 molecolari. Cala, secondo i dati del Bollettino della Regione Campania, il tasso di incidenza che ieri era pari al 6,80% ed oggi scende al 5.50%.

    Nessun decesso nelle ultime 48 ore rispetto ai due del giorno precedente.

    Negli ospedali della Campania resta invariata la situazione nelle terapie intensive con 18 posti letto occupati; nei reparti di degenza continua il forte calo di ricoveri con 279 posti letto occupati (-2 rispetto a ieri).

    Iscriviti alla Newsletter

    Ogni mattina le ultime notizie nella tua posta elettronica

    "'Putroppo l'aborto e' un diritto', si' ma non l'ho detto io, l'ha detto un ministro. A volte anch'io sparo cazzate ai quattro venti ma non lo faccio a spese dei contribuenti". Cosi' Fedez nel brano cantato a Sanremo sembra fare riferimento alle dichiarazioni del ministro delle Pari opportunita' Eugenia Roccella. "Se va a Sanremo Rosa Chemical scoppia la lite, forse è meglio il viceministro vestito da Hitler, purtroppo l'aborto è un diritto ma non l'ho detto io l'ha detto un ministro (Eugenia Roccella, ndr)". Faranno discutere le parole del brano di Fedez, ospite dalla Costa Smeralda al Festival di Sanremo, che al...
    La gestione e valorizzazione del Complesso e del Parco del Real Polverificio Borbonico di Scafati sono tra gli interventi che il Parco archeologico di Pompei che ha competenza sull’area, sta mettendo in campo già dal 2019, e che sono stati oggetto anche dell’incontro di questa mattina tra il Prefetto Antonio D’Acunto, Commissario prefettizio del Comune di Scafati e il Direttore Gabriel Zuchtriegel. Un incontro utile per esaminare le azioni già intraprese e in fase di avvio come la riqualificazione dell’Ex essiccatoio iniziato in questi giorni e il progetto di agricoltura sociale, al fine di valorizzare congiuntamente uno tra i più...

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche