🔴 ULTIME NOTIZIE :

Real Polverificio Borbonico, incontro con il Commissario prefettizio di Scafati

La gestione e valorizzazione del Complesso e del Parco del Real Polverificio Borbonico di Scafati sono tra gli interventi che il Parco archeologico di Pompei che ha competenza sull’area, sta mettendo in campo già dal 2019, e che sono stati oggetto anche dell’incontro di questa mattina tra il Prefetto...

Messina Denaro, i luoghi della latitanza del boss: la polizia setaccia la casa del fedelissimo Giovanni Luppino

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei […]

Messina Denaro, i luoghi della latitanza del boss: la polizia setaccia la casa del fedelissimo Giovanni Luppino

    Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono stati modificati.

    Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui

    Continua a leggere

    Iscriviti alla Newsletter

    Ogni mattina le ultime notizie nella tua posta elettronica

    Notte di paura e di terremoto a Siena, dopo che una scossa di 3.5 ha fatto tremare tutta la provincia alle 9.51 di ieri sera. Secondo l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, l'epicentro è stato registrato a una profondità di 8 chilometri. Sono seguite alle scosse: una alle 22.08 di magnitudo 2.7, un'altra alle 22.36 di magnitudo 2.6 e una alle 22.54 di magnitudo 2.7. Ma dopo la prima forte scossa ne sono seguite oltre 30 con magnitudo fino a 2.7. Come riferisce il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, i vigili del fuoco i tecnici hanno verificato una ventina di...
    I carabinieri della sezione operativa di Castellammare di Stabia hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio un 44enne di Pimonte, Napoli, già noto alle forze dell’ordine. Durante una perquisizione nella sua abitazione i militari hanno rinvenuto 160 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e 1120 euro in contante ritenuto provento illecito. La droga riempiva alcuni barattoli che l'uomo ha provato a nascondere, tentando la fuga da casa in mutande e scalzo. L'uomo è ora in carcere, in attesa di giudizio.

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche