google news

Suicidio a Castel Volturno, litiga con la compagna e si getta di sotto

Tragedia nella zona di Fontana Blu a Castel Volturno: la vittima è un uomo di 40 anni

    Lite con la compagna finisce in tragedia: lui muore gettandosi dalle trombe delle scale sotto gli occhi sbigottiti della compagna e dei poliziotti.

    Una chiamata al 113 di una donna spaventata dal comportamento aggressivo del compagno con il quale aveva avuto un’accesa discussione.

    All’arrivo degli agenti, lui si era allontanato; mentre le forze dell’ordine cercano di calmare la donna e capire cosa fosse accaduto, lui arriva. Inizia un dialogo ma all’improvviso si allontana bruscamente, si arrampica sulla ringhiera esterna della tromba delle scale all’ottavo piano e cade nel vuoto. Muore sul colpo sotto gli occhi sbigottiti della compagna e dei poliziotti.

    E’ la tragedia che si è consumata nella tarda serata di giovedì in via del Mare a Castel Volturno, in località Fontana Blu, dove un uomo di circa 40 anni ha perso la vita. Allertato il 118 i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo.

    Sul caso indagano gli uomini del locale commissariato e della squadra mobile della Questura di Caserta. Possibile che la vittima sia caduta accidentalmente o che possa aver compiuto un gesto estremo per ripicca della compagna che aveva allertato il 113. La magistratura ha disposto il sequestro della salma per l’autopsia. Saranno gli accertamenti medico-legali a stabilire le cause della morte.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV