google news

“Terrone di m…”: 5 anni di Daspo al tifoso che insultò cronista napoletano a San Siro

Individuato il responsabile, 45enne ternano, che minacciò e insultò il giornalista Marco Lombardi

    Il questore di Milano Giuseppe Petronzi ha emesso un Daspo sportivo di cinque anni per un 45enne ternano che domenica scorsa, al termine della partita Milan-Napoli, durante la fase di deflusso dallo stadio, si è reso responsabile di una condotta violenta e minacciosa, con espressioni ingiuriose di natura discriminatoria a sfondo razziale (“terrone di m…”), nei confronti di un giornalista dell’emittente ‘Calcio Napoli 24 Tv’, Marco Lombardi, impegnato nelle interviste ai tifosi in uscita dallo stadio San Siro. L’aggressore è stato denunciato per violenza privata aggravata dalla discriminazione razziale, etnica o religiosa.

    Il destinatario del provvedimento era stato avvicinato dal giornalista nel piazzale Moratti all’altezza del cancello di accesso 3 del Meazza per rispondere a delle domande sulla partita vinta dal Napoli contro il Milan. L’uomo ha apostrofato quindi il giornalista dandogli del “terone di m….” tanto da costringere l’inviato ad interrompere il collegamento in diretta mentre il 45enne gli rivolgeva pesanti offese manifestando il chiaro intento di aggredirlo, venendo trattenuto da due persone.

    Denunciato per violenza privata aggravata dalla discriminazione razziale, etnica o religiosa, ha tenuto una condotta che era “evidentemente finalizzata alla partecipazione attiva a episodi di violenza, di minaccia o di intimidazione, tali da porre in pericolo la sicurezza pubblica o da creare turbative per l’ordine pubblico”. Il comportamento del 45enne avrebbe infatti potuto richiamare altri tifosi, circostanza che avrebbe potuto generare una più ampia e grave turbativa per l’ordine e la sicurezza pubblica.

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV