Aggiornato -

giovedì, Agosto 11, 2022

Aggiornato -

giovedì 11 Agosto 2022 - 12:50
HomeCronacaCronaca di NapoliNapoli, all Mappatella Beach una palude melmosa e maleodorante

Napoli, all Mappatella Beach una palude melmosa e maleodorante

Napoli. Una parte della spiaggia libera del Rotonda Diaz, conosciuta come Mappatella Beach, si è […]
google news

Napoli. Una parte della spiaggia libera del Rotonda Diaz, conosciuta come Mappatella Beach, si è trasformata in una palude melmosa.

Infatti da tempo ristagna una pozza d’acqua, dove si è creato un vero e proprio ecosistema in cui capeggiano muschi e licheni, che spacca in due la spiaggia portando degrado e miasmi e fungendo da repellente per molti bagnanti e turisti.

La situazione era già stata affrontata dai consiglieri e ambientalisti di Europa Verde, il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e i consiglieri municipali Lorenzo Pascucci e Gianni Caselli, ma a distanza di mesi, come segnalato da un bagnante, non vi sono stati miglioramenti.

“Forse la questione spiagge libere è tenuta di poco conto?”- commentano Borrelli e Pascucci- “Perché sembra quasi che si stia facendo di tutto per far scappare i visitatori dalla nostra città e per rendere inagibile una delle poche spiagge libere accessibili rimaste in città e sicuramente la più importante. Ora pretendiamo interventi urgenti da parte del Comune dato che sono mesi che stiamo segnalando questo acquitrino lurido che si è riempito di immondizia. Uno spettacolo disgustoso.”

A. Carlino
A. Carlinohttps://www.cronachedellacampania.it
Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news

Leggi anche

Ryanair annuncia fine biglietti a 10 euro: “Petrolio più caro”

Con l'impennata dei prezzi dell'energia, accelerata con la guerra in Ucraina, è finita l'era dei biglietti aerei a 10 euro o meno. Lo ha...

Brucellosi, protesta degli allevatori: bloccata la Domitiana

Un gruppo di allevatori bufalini, con una ventina di trattori e delle macchine, ha bloccato la statale domitiana all'altezza di una rotonda, tra i...

Nuova rivolta in carcere a Santa Maria Capua Vetere

Rivolta in carcere: è l'ennesima a Santa Maria Capua Vetere con lancio di bottiglie con ghiaccio. Invaso e devastato il Reparto Tevere. La protesta di...

Caporalato a Caserta, braccianti in nero e sfruttati: denunciati 5 imprenditori

Caporalato a Caserta. L'Ispettorato del Lavoro di Caserta ha coordinato, nell'ambito del Progetto multi-agenzia Su.Pr.eme., un'attività di vigilanza condotta da task force composte da...
spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita