Napoli, Santa Lucia ancora ostaggio della sosta selvaggia e degli abusivi

Napoli, #SantaLucia ancora ostaggio della #sostaselvaggia e degli abusivi. Borrelli: “Situazione che sta gettando non soltanto Santa Lucia ma tutta la città nel caos”

santa lucia sosta selvaggia
Foto archivio

Napoli, Santa Lucia ancora ostaggio della sosta selvaggia e degli abusivi. Borrelli: “Situazione che sta gettando non soltanto Santa Lucia ma tutta la città nel caos”

A due settimane dalla vergognosa vicenda in cui i parcheggiatori abusivi di Santa Lucia hanno mandato via, sotto minaccia, i carroattrezzi, in quella zona, come racconta Il Mattino, nulla è ancora cambiato e persiste la sosta selvaggia controllata ed incentivata dagli abusivi.

Le corsie e gli stalli tra via Nazario Sauro e il palazzo della Regione, su tutte via Generale Giordano Orsini, via Chiatamone o via Gonzaga sono ancora sotto il totale controllo dei parcheggiatori abusivi, che si spartiscono gli incroci, gestendo la sosta anche sulle strisce blu, su quelle pedonali e lì dove è presente il segnale di rimozione forzata. Mentre, come racconta sempre Il Mattino, languono i controlli e di carroattrezzi non ce n’è nemmeno l’ombra.

“È assurdo che si continui a tollerare una simile situazione che sta gettando non soltanto Santa Lucia ma tutta la città nel caos e nell’illegalità, senza contare che questo business della sosta abusiva va a rimpinguare le casse dei clan.”

“L’amministrazione deve lavorare affinché sia reso operativo al più presto il regolamento di sicurezza urbana per dare più potere alla Polizia Municipale ed inasprire gli interventi contro i parcheggiatori abusivi. E’ davvero arrivato il tempo di fare un’inversione a U e cominciare a cambiare le cose.”– ha dichiarato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui