Studio Sinfonica presenta il suo primo progetto teatrale: ‘Re Artù – Opera Musical’

‘Re Artù – Opera Musical’, spettacolo immersivo, si terrà il 23, 24 e 25 aprile nella Cripta dello Spirito Santo di #TorreAnnunziata.

Re Artù
Re Artù/foto cs
google news

Il prossimo 23 aprile alle ore 18.00 ed il 24 e 25 alle ore 18.00 e 20.30, la Cripta dello Spirito Santo farà da cornice a “Re Artù – Opera Musical“.

Uno spettacolo inedito, in modalità immersiva, realizzato da Studio Sinfonica. Un’opera, scritta da Simone Martino e Francesco Antimiani con la regia di Dario Matrone che che riprende fedelmente la storia dell’unico figlio di Uther Pendragon, destinato ad essere il leggendario condottiero Britannico, tradito, per volere di un incantesimo della malefica Morgana, dalla sua amata Ginevra e il suo fedelissimo Lancillotto.

Il pubblico si troverà letteralmente immerso nella storia, catturato dalla stessa, vivendola in prima persona.

Le emozioni saranno dominanti, grazie a un cast d’eccezione: Francesco Antimiani (direttamente da “Notre Dame de Paris”, “Giulietta e Romeo” di Riccardo Cocciante ed “Otello-l’ultimo Bacio”), Claudia Paganelli (nei cast di “C’era una volta Scugnizzi”, “Notre Dame de Paris”, “La Divina Commedia Opera Musical”), Eleonora Segaluscio (“Il Miracolo di Marcellino”, “The Toxic Avenger”, “Canto di Natale”), Giovanni de Filippi (“Il Miracolo di Marcellino”, “Sanremo Musical”, “San Michele l’Angelo dell’Apocalisse”, “La Divina Commedia”) Martina Cenere (“Pretty Woman il musical”, “West Side Story Italia”, “Murder Ballad”), Andrea Manganotto, Michele Mennella e Francesco Cirillo.

21 Aprile 2022 @ 15:55 / Cronache della Campania