Mosca, arrestato perché calza sneakers con i colori dell’Ucraina

Un uomo di 40anni è stato arrestato per le strade di #Mosca e poi multato per 10mila rubli sol perché calzava #sneakers giallo-blu: per la polizia russa sono invece ritenute “mezzo di agitazione”

google news

E ora a Mosca bisogna fare attenzione anche ai colori dei vestiti e delle scarpe. Ne sa qualcosa un incredulo uomo di 40 anni che è stato arrestato perché calzava un paio di sneakers gialloblu (i colori dell’Ucraina).

E così quelle che sono sicuramente (almeno in tutto il resto del mondo) delle semplici sneakers giallo-blu, per la polizia russa sono invece ritenute “mezzo di agitazione”, in merito alle ultime normative entrate in vigore nella Federazione a seguito dell’invasione dell’Ucraina.

E un tribunale di Mosca ha confermato l’accusa: un 40enne russo, fermato nel centro di Mosca mentre era impegnato in acquisti, è stato posto in stato di detenzione perché ai piedi calzava sneakers giallo blu ovvero i colori della bandiera ucraina.

sneakers

A denunciare l’episodio su Facebook il suo difensore, l’avvocato e attivista Ilya Utkin. La vicenda risale ai primi di marzo. Il 40enne è stato multato di 10mila rubli.

Secondo quanto riportano i media sarebbe stato trattenuto dalla polizia e accusato di aver partecipato ad una manifestazione non autorizzata.

22 Aprile 2022 @ 17:49 / Cronache della Campania