google news

Tommaso Primo e l’apertura del Domizia Point per le tartarughe al Lido Varca d’Oro

Il Lido Varca d’Oro dal 23 al 25 aprile accoglie una iniziativa ecologica e una musicale.

    Nuotando coraggiosamente fra le note e le tartarughe, arriva un nuovo appuntamento multiplo al Lido Varca d’Oro. La struttura balneare di Varcaturo diretta dal manager Salvatore Trinchillo è da sempre attenta alla cultura e all’ambiente e nel ponte di primavera che va dal 23 al 25 aprile accoglie una iniziativa ecologica e una musicale.

    Proprio perché lo stabilimento domitio-flegreo, sin dalla fondazione nel 1959, insegue la coscienza umanista e la tutela della natura. Si inizia sabato 23 aprile alle 11 con l’inaugurazione del Domitia Point, primo spazio permanente della costa a Nord di Napoli dedicato alla tutela e alla valorizzazione ambientale, con un focus sulle tartarughe (info: domizia2021@gmail.com ).

    In questa oasi che guarda a Ischia, sorge un habitat protetto per far nascere|crescere i piccoli rettili. A precedere l’incontro, dalle 9.30, il simposio “Rifiuti spiaggiati: che fare?” moderato dalla cronista Marilù Musto de Il Mattino con Salvatore Trinchillo (vicepresidente nazionale sindacato italiano balneari), Giovanni Sabatino (presidente ente riserve costa Licola- Volturno), Francesco Todisco (commissario consorzio bonifica Volturno), Domenico Musto (sezione Ambiente commissione bicamerale ecomafie), Michele Pellegrino (comandante capitaneria di porto Castel Volturno) e Francesco Balato (giudice del tribunale di Santa Maria Capua Vetere).

    Lunedì 25 aprile, dalle 18 (ingresso libero) per celebrare l’anniversario della Liberazione dal nazifascismo, sulla spiaggia è atteso invece il musicista-cantastorie Tommaso Primo, con un concerto-retroscena sulla “Favola nera”.

    Quarto titolo della sua discografia, equivale “a un concept album ispirato dal basso ventre di Napoli, dai contesti sociali più ai margini e sono unite dal tema della sessualità”, come ha dichiarato. “Ho vissuto, per sete di conoscenza, i luoghi più oscuri di Napoli ascoltando i racconti degli ultimi, quelli veri. Emarginati, sconfitti, donne transgender e schiave costrette a chiedere il permesso dove potersi prostituire. Un’umanità dimenticata a pochi passi dai palazzi delle istituzioni”.

    Tra “Madonna nera” – con Roberto Colella de La Maschera e le ragazze di via Argine – e “Cavalleggeri è New York nella testa di Laura”, il mosaico narrativo include man mano “Vico Pace” (con Peppe Barra), “Femmene” (con l’attrice Denise Capezza, nota per la sua partecipazione a “Gomorra – la serie”), “Partenope”, “Onorato delitto ‘e Passione”, “E allora arrivederci ciao” (scritta con l’autore-illustratore Dario Sansone), “Forcella Dream”
    (featuring Il Cile) e “Ludopatico d’amore” con la complicità di Massimo Iovine (99Posse).

    Nel live sulla spiaggia del Lido Varca d’Oro, Tommaso Primo presenterà con la sua band anche pezzi dai precedenti progetti: l’ep “Posillipo interno 3” e gli album “Fate, sirene e samurai” e “3103”.

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV