Aggiornato -

13 Agosto 2022 - 23:00

Aggiornato -

sabato 13 Agosto 2022 - 23:00

Vicenza, uccide i genitori a colpi di pistola e si costituisce

Il duplice omicidio è avvenuto a Chiampo, in provincia di Vicenza: il 25enne si è costituito nella notte e ha confessato di aver ucciso i genitori, Sergio Gugole e Lorenza Zanin, per motivi economici

PUBBLICITA

Il duplice omicidio è avvenuto a Chiampo, in provincia di Vicenza: il 25enne si è costituito nella notte e ha confessato di aver ucciso i genitori, Sergio Gugole e Lorenza Zanin, per motivi economici

google news

Vicenza. Uccide i genitori a colpi di pistola e scappa: nella notte si costituisce ai carabinieri.

E’ accaduto a Chiamo, un paese in provincia di Vicenza. Il duplice delitto è avvenuto nel pomeriggio di ieri, 15 marzo. Alla base del gesto, secondo quanto stanno ricostruendo gli inquirenti, vi sarebbero motivi economici: negli ultimi tempi pare che erano frequenti le liti in famiglia proprio a causa dei soldi che il giovane pretendeva dai genitori. Il ragazzo dopo l’ennesima lite con i genitori, Sergio Gugole e Lorenza Zanin, entrambi 60enni,  li ha uccisi con una pistola detenuta illegalmente.

Dopo il duplice omicidio  il 25enne è uscito di casa e ha vagato per ore con la sua auto, prima di costituirsi ai Carabinieri di Vicenza.

Il giovane è stato arrestato e trasferito in carcere stamane.

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

spot_img
PUBBLICITA

LE ULTIME NOTIZIE