soresa
Pubblicitasoresa

Napoli, baby gang con manganelli e tirapugni aggredisce coetanei nella movida: fermati in 7

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Notte di violenza nella movida del centro storico.

I poliziotti durante i controlli in piazza del Gesù Nuovo sono stati avvicinati da alcuni giovani i quali hanno raccontato che poco prima, all’interno del Chiostro di Santa Chiara, erano stati vittime di un’aggressione da parte di alcuni ragazzi armati di noccoliere e bastoni telescopici.

Gli operatori, con il supporto di una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale, si sono recati presso il luogo dell’aggressione e, grazie alle descrizioni delle vittime, hanno riconosciuto e bloccato un gruppo di 7 giovani trovandoli in possesso di 4 tirapugni e 3 manganelli telescopici.


    Due degli aggressori, 14enni napoletani, sono stati denunciati per lesioni aggravate e porto di armi od oggetti atti ad offendere mentre gli altri, minori tra i 12 e i 13 anni, sono stati affidati ai genitori.

    Ieri, nell’ambito dei servizi predisposti dalla Questura di Napoli nelle aree della “movida”, gli agenti dei Commissariati Montecalvario e Decumani, i finanzieri del Comando Provinciale di Napoli, personale del servizio autonomo della Polizia Locale del Comune di Napoli e della Polizia Metropolitana hanno effettuato controlli ai Quartieri Spagnoli e al centro storico.

    Nel corso dell’attività gli agenti del Commissariato Montecalvario in via Toledo, largo Berlinguer e nei Quartieri Spagnoli hanno identificato 180 persone, controllato 9 esercizi commerciali e rimossi 10 veicoli in divieto di sosta.
    Ancora, i poliziotti del Commissariato Decumani, nel centro storico ed in particolare in zona Borgo Orefici e piazza del Gesù Nuovo, hanno identificato 69 persone e rimosso 5 veicoli in divieto di sosta.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

     


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui



    LEGGI ANCHE

    Patrizio Stefanoni ‘o zio era il capo della banda del buco. Tutti i nomi

    - Avrebbero acquistato attrezzature professionali anche molto costose per effettuare gli scavi sotterranei finalizzati a commettere furti. E avrebbero eseguito diversi sopralluoghi prima di...

    IN PRIMO PIANO

    LE NOTIZIE PIU LETTE

    Spalletti e Di Canio, lite furiosa in diretta a Sky: “Parla di Leao e della bandierina…”

    Lite furiosa tra Luciano Spalletti e Paolo Di Canio in diretta a Sky Sport nel corso dell'intervento post partita del tecnico degli azzurri. Il Napoli...

    Era senza patente la giovane mamma di Ponticelli che ha investito e ucciso la figlia di 7 anni

    Era senza parente e aveva deciso di provare a guidare Rosa Palma, 33 anni di Ponticelli, la giovane mamma separata che ieri ha investito...

    Napoli, boicottaggio non riuscito a Peppe Di Napoli

    Un boicottaggio non riuscito nei confronti del primo pescivendolo social napoletano nel giorno della super vendita delle cozze per la famosa e ormai immancabile...