Un assurdo video sta facendo il giro del web: minacce choc su Tik Tok contro medici e infermieri vaccinatori






Da minacce choc su contro e infermieri che stanno facendo i vaccini da parte di un personaggio che è stato denunciato.

Sempre più spesso i social vengono utilizzati per diffondere la propaganda criminale e l’astio nei confronti delle Istituzioni. Mentre il più delle volte si tratta di ragazzini in cerca di popolarità e visibilità, altre rappresentano un vero e proprio attacco alla legalità e allo Stato.

E’ il caso dell’ultimo video postato su che diversi utenti hanno segnalato al Consigliere Regionale di Europa Francesco Emilio Borrelli in cui il protagonista di organizzare una rappresaglia contro gli operatori sanitari impegnati nella campagna vaccinale –“li abboffiamo di mazzate”.

Sarebbe questo, secondo il soggetto nel filmato, un modo per vendicarsi delle forze dell’ordine le quali, sempre secondo lui, starebbero perpetrando degli abusi di potere nella gestione dell’emergenza covid.

“Oramai siamo alle minacce esplicite e pubbliche contro le forze dell’ordine e il personale medico. Tutto ciò non è più tollerabile. Abbiamo sporto denuncia contro questo soggetto che dovrà rispondere per queste minacce. La propaganda criminale portata avanti tramite l’utilizzo dei social è un fenomeno che stiamo denunciando da un po’ di tempo e per il quale chiediamo un intervento deciso da parte delle istituzioni e della magistratura prima che la cosa sfugga completamente al controllo.

Noi siamo e saremo sempre dalla parte delle forze dell’ordine e degli operatori sanitari che stanno svolgendo, soprattutto durante questa pandemia, un lavoro straordinario, al limite dell’umanamente possibile. Se c’è chi pensa il contrario ed attacca queste categorie è perché ha nella testa idee legate a valori completamente errati e capovolti”, ha dichiarato Borrelli.



‘Le onde’, il nuovo singolo di Montone

Notizia precedente

Lite tra autotrasportatori: 3 feriti nel Beneventano

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..