Lite tra autotrasportatori: 3 feriti nel Beneventano

SULLO STESSO ARGOMENTO

Lite tra autotrasportatori: 3 feriti nel Beneventano, uno in prognosi riservata

Doveva essere un semplice chiarimento tra autotrasportatori di due ditte diverse, i cui titolari sono anche parenti tra di loro, ma la discussione è degenerata e si è conclusa con il ferimento di tre persone, due della quali con arma da fuoco ed una aggredita con calci e pugni.

E’ questa la dinamica della sparatoria avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri alla frazione Cirignano di Montesarchio, in provincia di Benevento. Le indagini dei carabinieri hanno portato durante la notte all’arresto di Pellegrino Sellitto, 55 anni di Montesarchio, ritenuto il presunto responsabile della sparatoria. Antonio L., titolare insieme al fratello Carmine di una ditta di import ed export di ortofrutta, si era recato nell’ azienda di Sellitto per chiarire alcuni malintesi sorti sul lavoro tra il suo autotrasportatore e quello di Sellitto.

    E’ nata una discussione con il figlio di Sellitto. Antonio L. sarebbe stato aggredito con calci e pugni e mentre tentava di fuggire a bordo della sua auto contro di lui sarebbero stati esplosi alcuni colpi di pistola che non lo hanno raggiunto.

    Poco dopo, sul piazzale è tornato il fratello di Antonio, Carmine L., accompagnato dal suo autotrasportatore . residente a Somma Vesuviana (Napoli). Sellitto ha cominciato a sparare ferendo alle gambe Carmine e colpendo al torace l’autotrasportatore. I due feriti sono stati trasportati all’ospedale “San Pio” di Benevento dove l’autotrasportatore è ricoverato in prognosi riservata, anche se al momento non è in pericolo di vita.

    Più lievi le ferite per Carmine L. I carabinieri hanno trattenuto per tutta la notte in caserma Sellitto, che è in stato fermo .




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui



    LEGGI ANCHE

    Napoli, approvato piano per 900 famiglie per nuovi alloggi a Scampia e zona est

    Il Comune di Napoli ha approvato un programma per la costruzione di nuovi alloggi a Scampia e nella zona est per circa 900 famiglie. Questi alloggi saranno realizzati con i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) a Scampia, Taverna del Ferro e nel Campo BiPiani di Ponticelli. Questa iniziativa fa parte del piano di riqualificazione urbana e rigenerazione sociale avviato dall'amministrazione Manfredi, con l'obiettivo di offrire soluzioni abitative avanzate e sostenibili per migliorare...

    Lite tra ragazzi a Calvizzano: accoltellato 17enne

    Un giovane di 17 anni ferito durante una lite a Calvizzano, provincia di Napoli. Gli agenti del Commissariato di Giugliano sono intervenuti nella serata di ieri all'ospedale san Giuliano dopo la segnalazione dei medici del pronto soccorso per un giovane ferito da arma da taglio. Il ragazzo non è in pericolo di vita e si sospetta che la lite sia stata causata da motivi futili. Altri due giovani sono stati feriti ma sono stati dimessi con...

    Sarno, investono 33enne con l’auto e scappano: denunciati 2 giovani

    Investimento pedonale a Sarno: individuati e denunciati due giovani. Un uomo è stato travolto da un'auto a Sarno e i responsabili sono fuggiti senza prestare soccorso. I Carabinieri della stazione locale hanno identificato due giovani, un 18enne e un 20enne, a bordo del veicolo coinvolto nell'incidente avvenuto la notte del 2 marzo. Il pedone, un 33enne, è rimasto gravemente ferito. I due giovani sono stati denunciati per lesioni personali e omissione di soccorso e la questione...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE