Teatro

Vladimir Luxuria torna in teatro con ‘Discarica’

Dal 23 al 31 ottobre, Vladimir Luxuria all’OFF/OFF Theatre, con lo #spettacolo ‘Discarica’, scritto e diretto dal visionario Silvano Spada.



Discarica
Vladimir Luxuria e Roberto Alpi/foto Cosimo Sinforini




Da sabato 23 a domenica 31 ottobre, sul palco dell’OFF/OFF Theatre va in scena Discarica, scritto e diretto dal visionario Silvano Spada, con Vladimir Luxuria che torna sulle scene teatrali, insieme a Roberto Alpi, Elena Croce, Blu Yoshimi, Filippo Contri e Andrea Verticchio.

Ai confini di una discarica abbandonata, alla periferia di una città, vivono e s’incontrano persone, ognuno con la propria personale storia di vita. Esseri umani emarginati in vari modi dalla società, che insieme ricostruiscono nuovi tipi di famiglia solidale. La discarica è una metafora che simboleggia tutto ciò che l’attuale società ancora esclude e rifiuta.

Un manager licenziato a cinquant’anni, a causa della ristrutturazione della sua azienda, per cui è precipitato in una vita contro il sistema; una transessuale sfrattata che deve ricostruirsi una vita, un ragazzo che fa uso di droghe, abbandonato dal contesto in cui vive e una ragazza con disagi psicologici, frutto in parte del suo ambiente famigliare, oggetto di bullismo e comportamenti antisociali. In questo gruppo s’inserisce un giovane studente universitario che, nonostante tutto, conserva la sua fiducia nel futuro, con il suo piglio refrattario alla violenza, pronto a dare il suo contributo per costruire una società migliore.

Il testo affronta alcuni dei temi attuali di maggiore impatto sociale: i cinismi di una competitività esasperata, gli eccessi del consumismo e i disagi delle diversità e delle emarginazioni. In questa sorta di “rifugio”, irrompe la violenza di bande delinquenziali e razziste.

Ho scritto questo testo perché sentivo l’esigenza di affrontare in teatro i temi più contemporanei e di maggiore impatto sociale, spinto dai cinismi di una competitività esasperata e dalla mia attenzione ai racconti di tutte le diversità, che l’OFF/OFF Theatre da sempre rappresenta“, dichiara Silvano Spada, direttore del teatro, questa volta in veste di autore e regista.

Google News

‘Sulle orme del brivido’, di Gianluca Arrighi

Notizia precedente

Mazzette e corruzione elettorale a Salerno. Indagato anche il neo sindaco Vincenzo Napoli

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..