Lazio



Un video che riprende , l’addestratore spagnolo dell’ della Lazio, mentre, rivolto alla , inneggia al duce e fa il saluto romano, ha registrato migliaia di visualizzazioni sui social e adesso la società ha deciso di sospenderlo.

“Appresa l’esistenza del video che ritrae Juan Bernabè (non tesserato e dipendente di una società esterna alla Lazio) in atteggiamenti che offendono la Società, i e i valori ai quali la comunità si ispira – scrive la società in una nota – sono stati presi provvedimenti nei confronti della società finalizzati all’immediata sospensione dal servizio della persona interessata e all’eventuale risoluzione dei contratti in essere”. 

ADS
LEGGI ANCHE  Movida violenta: risse nella notte a Bacoli e a Chiaia. I VIDEO VIRALI SUI SOCIAL

“Sono dispiaciuto per quello che è successo, in Spagna il gesto fascista si fa con il braccio teso in una linea retta. In Italia a quanto pare è anche così, dandosi una pacca sul petto. Io sono una persona assolutamente di destra, del partito Vox in Spagna come pure tanti amici calciatori, ma non di idea fascista, non è proprio nella mia mentalità”. Ha voluto giustificarsi così Juan Bernabé dopo la decisione della società calcio Lazio.

 



Giuseppe Del Gaudio, giornalista professionista dal 1991. Amante del cinema d'azione, sport e della cultura Sud Americana. Il suo motto: "lavorare fa bene, il non lavoro: stanca"

Napoli, Spalletti non si nasconde: “Gara decisiva. Turnover? Sono tutti titolari”

Notizia precedente

Flash mob delle hostess ex Alitalia in Campidoglio: via le divise

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..