Napoli. Ha 33 anni ed è già noto alle forze dell’ordine l’uomo finito in manette a Ponticelli per maltrattamenti in famiglia.

Dopo l’ennesima con la compagna, l’ha prima insultata e poi colpita. La madre ha provato ad evitare alla nuora altre botte e di tutta risposta è stata aggredita anche lei.

LEGGI ANCHE  Cerca di sedare lite tra fratellini: 17enne ferito
ADS

Allertati da alcuni vicini di casa, spaventati dalle urla che provenivano dall’appartamento, i carabinieri della locale stazione hanno bloccato il 33enne, evidentemente sotto effetto di stupefacenti.Portato nel carcere di Poggioreale, è in attesa di giudizio.



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Pozzuoli, sgominato la banda dei cavalli di ritorno di Monterusciello

Notizia precedente

Asl Napoli 2 Nord: mancano ancora 150mila persone da vaccinare

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..