Cronaca

Castellammare, torna in carcere elemento di spicco del clan Cesarano

Vincenzo D’Apice, 58anni, di Castellammare era stato scarcerato per motivi di salute. E’ ritenuto uomo di spicco del clan Cesarano



napoli
foto di cronache della campania




Castellammare. I Carabinieri arrestano elemento di spicco del clan Cesarano

I Carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia hanno arrestato in esecuzione di un provvedimento emesso dalla procura generale della repubblica presso la corte di appello di napoli Vincenzo D’Apice, 58enne del posto ritenuto elemento di spicco clan “cesarano”.

Il provvedimento emesso dall’autorità giudiziaria ha revocato la detenzione domiciliare alla quale D’Apice era sottoposto per motivi sanitari. L’arrestato è stato condotto al carcere di Secondigliano.

Google News

Gigi D’Alessio in concerto a Caserta al Real Belvedere di San Leucio

Notizia precedente

Sant’Antimo, rubavano energia elettrica negli alloggi popolari: 5 denunciati

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..