napoli



Un anziano incensurato è stato ucciso nella tarda serata in un agguato a Lettere, sui Monti Lattari. Ma dovrebbe trattarsi di uno scambio di persona.

L’agguato è avvenuto in via Nuova Depugliano. La vittima si chiama Domenico Giordano, 74 anni, ex elicotterista dell’Aeronautica, ora in pensione. L’uomo si trovava a bordo della sua Renault Clio. Secondo le indagini da parte dei Carabinieri di Castellammare di Stabia l’omicidio sarebbe avvenuto intorno alle 22.

I sicari lo hanno affiancato mentre era a bordo della sua auto: il passeggero della moto ha estratto la pistola e ha fatto fuoco, cinque volte. Ad avvisare i Carabinieri e’ stato un passante che, vedendo l’auto sul ciglio della strada, pensava a un incidente stradale.

Gli spari in via Tuoro, una nuova strada che collega Lettere a Casola di Napoli. Tutti gli abitanti del posto hanno sentito i colpi di pistola e poi hanno visto arrivare quattro auto dei carabinieri.

LEGGI ANCHE  Napoli, controlli nelle cooperative di pescatori: 6 denunciati

 “L’intera comunita’ e’ ferita. Siamo stravolti per quanto e’ accaduto. E’ inspiegabile. Sul posto ci sono le videocamere di sorveglianza”. E’ il sindaco di Lettere, Sebastiano Giordano, a dirlo a proposito dell’omicidio del 74enne Domenico Giordano. “Era – spiega sempre Giordano – un ex elicotterista dell’Aeronautica, in pensione. L’uomo viveva con un fratello con il quale si dedicava alla cura degli orti”. “Conoscevo la vittima da quando ero piccolo perche’ abitavo nei pressi della sua abitazione: lui e il fratello erano persone tranquille, riservate ed educate”.

Quanto all’agguato in via Tuoro, una strada poco trafficata, c’e’ al momento scetticismo su un movente di camorra, ma non si esclude neanche uno scambio di persona.


Google News

Oroscopo oggi la giornata segno per segno

Notizia precedente

Tokyo 2020, atleta bielorussa critica funzionari: sotto protezione in Giappone

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..


Ti potrebbe interessare..