napoli

Si torna a sparare nel rione Sanità di Napoli.

E’ accaduto nella notte poco dopo le 2,40 tra via Arena alla Sanità, angolo via Sanità,.Due giovani entrambi incensurati sono stati feriti in un agguato. Si tratta di Antonio Testa e Ciro Vecchione, di 18 e 19 anni.

Si è trattato di una vera e propria missione di morte visto a fare fuoco sono stati quattro killer in sella a due scooter. Volevano uccidere ma la scarsa precisione nella mira ha evitato la morte dei due.

PUBBLICITA'

Ben sette i colpi di pistola esplosi dai sicari: uno dei giovani è stato ferito alla testa, col proiettile che ha trapassato la nuca, l’altro è stato ferito al torace.I due feriti entrambi residenti alla Sanità (nello stesso stabile) sono stati trasportati da amici e conoscenti al pronto soccorso dell’ospedale Vecchio Pellegrini per ferite da arma da fuoco.

PUBBLICITA'

Antonio Testa è stato colpito da due proiettili alla nuca, il primo di striscio, il secondo è entrato ed uscito, ma non è in pericolo di vita. Il secondo, Vecchione è stato invece colpito al torace all’altezza del cuore: il proiettile è uscito dal braccio. Anche in questo caso il giovane non è a rischio. La polizia sta acquisendo le immagini delle telecamere di zona e di quelle del pronto soccorso (per capire chi ha trasportato all’ospedale i due giovani).


Google News


Ti potrebbe interessare..