Seguici sui Social

Caserta e Provincia

Terra dei Fuochi raffica di controlli tra Napoli e Caserta

Terra dei Fuochi raffica di controlli tra Napoli e Caserta: 931 persone identificate, di cui 4 sanzionate, 768 veicoli controllati, di cui 2 sequestrato, 4.058,00 euro di sanzioni comminate


PUBBLICITA

Pubblicato

il

Terra dei Fuochi raffica di controlli tra Napoli e Caserta

Terra dei Fuochi raffica di controlli tra Napoli e Caserta: 931 persone identificate, di cui 4 sanzionate, 768 veicoli controllati, di cui 2 sequestrato, 4.058,00 euro di sanzioni comminate

Nell’ambito delle attività di presidio del territorio dell’operazione “Strade Sicure” del raggruppamento “Campania” dell’Esercito Italiano su base Reggimento Cavalleggeri “Guide” (19°), sono stati assicurati nella trascorsa settimana 385 servizi di pattuglia e come risultato è stato individuato un inizio di rogo, 931 persone identificate, di cui 4 sanzionate, 768 veicoli controllati, di cui 2 sequestrato, 4.058,00 euro di sanzioni comminate.

Lo ha riferito la prefettura nel consueto report sulle attività nell’area Terra dei fuochi.

In particolare nella giornata del 10 luglio si è svolta un’attività di controllo sul territorio per lo sversamento e roghi illeciti di rifiuti, nelle localita’ di Napoli e Caserta. Prosegue l’attività di controllo delle zone interessate agli sversamenti e le possibili attività riconducibili, con il prezioso aiuto della squadra Raven dell’Esercito Italiano.

Terra dei Fuochi_controlli

Terra dei Fuochi_controlli

Nel corso delle operazioni di maggior rilievo della settimana scorsa è stato assicurato il necessario supporto di polizia giudiziaria della polizia municipale di Mondragone (Ce), dei carabinieri di Cancello ed Arnone (Ce), dei Carabinieri di Grazzanise (Ce), della polizia municipale di Grazzanise (Ce), dei carabinieri di Mondragone (Ce) e della Polizia Municipale di Giugliano in Campania (Na).

LEGGI ANCHE  Da oggi in Campania coprifuoco a mezzanotte

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE Terra dei Fuochi 5 denunce, controlli e sequestri tra Napoli e Caserta

Le attività si inquadrano nelle azioni di “primo e secondo livello” (cioè operate h 24 da pattuglie dall’Esercito ovvero da pattuglie miste con il supporto delle Polizie Locali o dei presidi territoriali dei carabinieri) che si aggiungono ai settimanali Action Day, secondo la programmazione definita dall’Incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi nella regione Campania nell’ambito della cabina di regia della “Terra dei Fuochi”, sempre con il coordinamento delle Prefetture di Napoli e Caserta.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Caserta

Lido abusivo scoperto a Mondragone

Oltre due chilometri quadrati di spiaggia a #Mondragone occupati abusivamente da uno stabilimento balneare totalmente privo di autorizzazioni amministrative

Pubblicato

il

mondragone

Mondragone. Oltre due chilometri quadrati di spiaggia occupati abusivamente da uno stabilimento balneare totalmente privo di autorizzazioni amministrative: e’ quanto hanno scoperto sul litorale del comune di Mondragone gli uomini della Guardia Costiera di Mondragone e della polizia locale, la prima impiegata nell’ambito delle attivita’ di “Mare sicuro”.

I militari hanno scoperto che il lido aveva occupato la spiaggia attraverso l’installazione di 33 pedane in pvc nonche’ 121 ombrelloni con i supporti fissi e tavolini. Tutto il materiale e’ stato immediatamente rimosso e il “titolare” dell’attivita’ e’ stato denunciato alla Procura di Santa Maria Capua Vetere

Continua a leggere
longobardi logo