Napoli disoccupati in piazza

A Napoli disoccupati in piazza del Plebiscito si sono ritrovati con gli addetti alla manutenzione stradale regionale, in scadenza di contratto

______________________________

A Napoli disoccupati in piazza con gli addetti alla manutenzione

Doppia manifestazione per il lavoro oggi a Napoli dove in Piazza del Plebiscito si sono ritrovati gli addetti alla manutenzione stradale regionale, in scadenza di contratto, e i disoccupati che chiedono la programmazione si un tavolo interistituzionale che dia soluzioni alla loro vertenza.

”I contratti in corso assicurano lavoro fino ad ottobre 2022 – spiega un portavoce del sindacato – ma prima che si arrivi alla scadenza riteniamo e chiediamo che il Pubblico si sostituisca al privato. Svolgiamo la nostra opera in cantieri a volte lontanissimi per raggiungere i quali spendiamo una buona parte dello stipendio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, protesta dei disoccupati: blocco stradale sul lungomare

E’ ora che il Governo o la Regione, magari con la creazione di societa’ partecipate o in house, riconoscano il valore di pubblica utilita’ in cui siamo quotidianamente impegnati”. Sempre in piazza si sono verificati momenti di tensione tra agenti di polizia e disoccupati che, entrando nell’area del palco allestita dal teatro San carlo, hanno occupato una delle torri tecniche.

Napoli disoccupati in piazza

Napoli disoccupati in piazza

“In questo momento – ha spiegato un portavoce del Movimento di Lotta disoccupati 7 novembre – in Prefettura si sta tenendo un tavolo operativo per rispondere alle richieste degli operatori della manutenzione. Da mesi chiediamo che le stesse persone, rappresentanti istituzionali impegnati a dare risposte alle varie vertenze, diano anche a noi soluzioni lavorative. Risposte concrete alla nostra precarieta’”


Di Chiara Carlino

Ti potrebbe interessare..