Minori
______________________________

Da oggi in Costiera Amalfitana, a Minori, la Città del Gusto, prende il via il Festival musicale dei corni

Nella splendida Minori ha avuto inizio la quinta edizione del Simposio Masterclass “Mediterraneo Horn Meeting” e si concluderà’ la sera del 25 luglio. Evento artistico culturale organizzato dall’Associazione Musikanten in collaborazione con l’Accademia Mediterranea del Corno che richiama i più importanti cornisti provenienti dai principali teatri nazionali ed internazionali. Tale incontro è ormai considerato, dal mondo artistico e dalle testate giornalistiche, uno degli eventi più importanti del sud.

Anche quest’anno sarà presente, come ospite d’onore, l’illustre Maestro Guido Corti che insieme ai colleghi M° Katia Foschi, M° Carmine Pinto, M° Loris Antiga, M° Giovanni Hoffer, M° Roberto Miele e con la direzione artistica del M° Antonio Proto, ideatore dell’evento, svolgeranno lezioni individuali, collettive e prove di concerti ai giovani artisti promettenti nel mondo della musica provenienti da tutta Europa. Saranno 5 giorni di musica e di arte.

La sera del 24 luglio ci sarà la finale del Concorso a premi divisa in tre categorie in base all’età. I ragazzi saranno accompagnati dal trio Musikanten nella splendida e suggestiva Piazzetta Largo Solaio dei Pastai. Maestri ed allievi si esibiranno il giorno 25 luglio in “Navigando tra i suoni del mare”: un concerto sul traghetto che partirà dal molo di Maiori e arriverà al molo di Minori: evento è reso possibile grazie alla Società Travelmar che ha messo a disposizione il traghetto e l’equipaggio. Sempre il giorno 25 luglio il Maestro Giovanni Hoffer si esibirà in un concerto jazz con il Maestri Gaspare Di Lieto, Marco Apicella e Carlo Ferrigno.

Ringraziamenti speciali vanno al sindaco Andrea Reale e all’intera Amministrazione Comunale che da sempre è presente in queste iniziative artistico-culturali, ai nostri sponsor che per il quinto anno ci sostengono e ci supportano in questo progetto.

Sponsor:

LEGGI ANCHE  Rapina di Villaricca: il mistero dell'utilitaria nera

Hotel Villa Romana; Hotel Caporal, Agriturismo la Zagara, Hotel Minori Palace, Vingius Minori, Hotel Europa, Hotel Maison Raphael, Hotel Pietra di Luna e Hotel Santa Lucia per aver messo a disposizione camere ed appartamenti ai maestri;
Sal de riso, ristorante la Botte, ristorante Garum, ristorante la Torre Normanna, ristorante Giardiniello, risto bar Antares, ristorante A’ Ricetta, Agriturismo Villa Maria per deliziare il palato dei maestri e far conoscere i prodotti della nostra terra; e a chi ha donato, per la crescita artistica dei futuri musicisti borse di studio: Pasticceria Gambardella; Crystal bar di Minori; Ristopub O’Sarracino; Center Group; Carlo Mansi liquorificio; Casa Musicale Cav. Quinto Fabio Salerno; Casa Musicale Nido dei Suoni; Ditta Enckel di Antonio Acunzo; Ditta corni Paxman; Riparatore e Costruttore Thomas De Fuccia; Negozio Musicale Romanelli; Cantina Romano Fioravanti. A seguire il contatto del Direttore Artistico Antonio C O M U N E D I M I N O R I

La comunità di Minori Città del Gusto da il benvenuto a tutti i partecipanti della V Edizione del festival Mediterraneo Horn Meeting. E’ un piacere ospitare, per il quinto anno consecutivo a Minori in Costa D’Amalfi divenuta culla della musica, i più importanti maestri cornisti provenienti dai principali teatri italiani e europei. Un abbraccio a tutti i ragazzi che si impegnano a far sì che la loro passione possa diventare un domani la loro professione. La musica rende gli uomini liberi e sensibili per cui un augurio a questi ragazzi futuri uomini del domani.

Un ringraziamento va al Maestro Antonio Proto ideatore di questo evento che da sempre segue i giovani cornisti per la loro crescita artistica. Un buon lavoro a tutti per questi cinque giorni di lezioni, musica e concerti.


Di Regina Ada Scarico

Nicola Cosentino condannato a 10 anni per concorso esterno

Notizia Precedente

Covid, 292 nuovi positivi in Campania e un decesso

Prossima Notizia


Altro Musica


Ti potrebbe interessare..