pisa atterraggio emergenza



Pisa: atterraggio di emergenza e aeroporto chiuso per alcune ore per un volo della Lufthansa proveniente da Monaco e diretto a Olbia.

Ma l’avaria potrebbe essere stata rilevata per il fumo di una sigaretta elettronica utilizzata da un passeggero a bordo. Questo quanto emerge dagli accertamenti fatti fino ad ora.

L’equipaggio ha contattato la torre di controllo di Pisa chiedendo di poter atterrare in emergenza per ‘fumo a bordo’. Fumo per il quale, al momento, viene ipotizzato l’utilizzo di una sigaretta elettronica durante il volo da parte di un passeggero a bordo.

L’aeroporto di Pisa è rimasto chiuso alcune ore, dal pomeriggio a stasera, per consentire all’aereo di atterrare in emergenza. L’equipaggio, rilevata l’anomali, ha cambiato rotta ed ha puntato sull’aeroporto più vicino.

E’ atterrato e si e’ fermato a fine pista impegnandola in modo tale che lo scalo pisano ha dovuto cancellare i suoi voli programmati. Toscana Aeroporti che gestisce lo scalo ha informato in serata che “a causa della richiesta di atterraggio in emergenza per inconveniente tecnico di un volo Monaco-Olbia, la lista dell’aeroporti di Pisa e’ rimasto chiuso per alcune ore. I voli programmati in arrivo e partenza subiranno variazioni operative conseguenti. Si suggerisce di prendere contatto con le proprie compagnie aeree”.

LEGGI ANCHE  Vaccini, appello di De Luca: 'Facciamolo tutti'

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Il papà di Chiara: “Senza lei nessun futuro, lasciai Napoli per darle un paese più sicuro”

Ora i passeggeri in volo dalla Baviera alla Sardegna sono in alberghi di Pisa. Gli altri concordano con le rispettive compagnie le alternative. Secondo quanto appreso, verso le 21.30 l’aereo in avaria e’ stato rimosso dalla pista. Comunque, Toscana Aeroporti spa, gestore dello scalo, aveva anche chiesto all’Aeronautica militare la possibilità di usare la pista secondaria dell’aeroporto, per ripristinare i collegamenti.  I viaggiatori, 64 persone, più membri dell’equipaggio sono incolumi e sono stati fatti scendere dalle normali scale mobili dell’aerostazione. Gli accertamenti proseguono per capire se l’ipotesi formulata riguardo il fumo della sigaretta elettronica sia la causa della segnalazione di avaria a bordo.


Google News

Superenalotto oggi nessun ‘6’ né ‘5+1’ nell’estrazione odierna

Notizia precedente

Il San Giorgio vola in Serie D: per la prima volta nella sua storia

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..