Aggiornato -

15 Agosto 2022 - 08:33

Aggiornato -

lunedì 15 Agosto 2022 - 08:33
HomeAttualitàI genitori di Michele Merlo chiedono di fare luce sulla morte

I genitori di Michele Merlo chiedono di fare luce sulla morte

Avviate due inchieste, una della magistratura e una interna all'ospedale di Bologna dove il giovane cantautore è morto l'altro giorno
google news

Chiedono alla magistratura di fare luce sulla morte del figlio, i genitori di Michele Merlo in arte Mike Bird, il giovane cantante morto ieri a causa di una leucemia fulminante.

Assistiti dai propri consulenti e legali procederanno in mattinata a depositare la formale denuncia necessaria per chiedere l’avvio delle procedure di sequestro della salma e delle cartelle cliniche.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: E’ morto Michele Merlo, in arte Mike Bird

Domenico e Katia, padre e Madre di Michele intendono ringraziare tutto il personale medico, paramedico e i dirigenti del reparto rianimazione dell’Ospedale Maggiore di Bologna per la professionalità e umanità dimostrata nelle terribili ore che hanno preceduto la morte del proprio figlio.

Ma allo stesso tempo hanno ritenuto opportuno, anche a seguito delle notizie riportate dalle Agenzie di Stampa, le quali danno evidenza di un’“indagine interna” chiesta dalla Ausl di Bologna circa quanto successo nei giorni e nelle ore precedenti al ricovero presso il reparto di Rianimazione dell’Ospedale Maggiore di Bologna, di chiedere alla magistratura di svolgere le necessarie indagini al fine di verificare se vi siano stati errori e/o omissioni antecedenti al ricovero al Maggiore che abbiano determinato irreversibilmente la sorte del proprio figlio.

 

Merlo era diventato noto al pubblico televisivo con il nome d’arte Mike Bird grazie alla sua partecipazione alla 16ª edizione di “Amici”, il talent show di Maria De Filippi. Durante il programma era stato eliminato in semifinale. Nel corso del talent aveva avuto molteplici discussioni con il suo coach Morgan. In precedenza l’artista di origini vicentine aveva preso parte anche alle fasi iniziali di X Factor 10, nel 2015. Nel 2020 aveva tentato di accedere a “Sanremo Giovani, senza però passare il turno.

Eccomi qui, ho 27 anni e non so nemmeno cosa farò domani. Non ce la faccio e non voglio farcela. Non mi alzo dal letto, non ci riesco. Mi fa male tutto il corpo e mi esplode la testa. Le medicine mi fanno diventare scemo, mi hanno portato via le cose più belle che avevo. La cosa più tremenda della depressione è lavora in silenzio, non ti accorgi di nulla finché non ti ritrovi a piangere da solo davanti a uno specchio”. Così  Mike Bird, parlava della sua battaglia contro la depressione sulle proprie pagine social presentando il suo libro.

Redazione Cronache
Redazione Cronachehttps://www.cronachedellacampania.it
Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news

Leggi anche

Oroscopo oggi, previsioni segno per segno. Leone fortunati oggi

L'oroscopo oggi. Il segno fortunato del 15 agosto è quello del Leone Ariete Il meglio che potreste desiderare, perché al fascino oggi si unisce un’invidiabile dialettica:...

Napoli, Vincenza Donzelli muore per complicazioni post parto

E' una tragedia che ha colpito nel bel mezzo delle festività di Ferragosto il mondo della cultura di Napoli. Vincenza Donzelli, 43 anni, operatrice culturale...

Sorrento, giovani ubriachi alla guida: ritirate 9 patenti

Sorrento. Contrasto della guida in stato d’ebrezza e alterazione da stupefacenti. Stanotte in Piazzale del Lauro a Meta di Sorrento, località ad alta densità turistica...

Il Teatro San Carlo a Napoli è aperto ai visitatori per tutto il mese di agosto,

Il Teatro San Carlo a Napoli e' aperto ai visitatori per tutto il mese di agosto, Ferragosto compreso. I dati registrati fino ad oggi contano...
spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita