google news

Case e capannoni abusivi, sequestrati quattro fabbricati ad Alife

Violati i vincoli paesaggistici: la procura di Santa Maria Capua Vetere dispone il sequestro dei fabbricati

    Caserta. Case e capannoni abusivi, sequestrati quattro fabbricati ad Alife.

    I carabinieri della stazione di Alife in provincia di Caserta, questa mattina, hanno dato eseguito quattro decreti di sequestro preventivo di immobili, a seguito del riscontro di difformità edilizie nella realizzazione sia di un immobile adibito ad abitazione che di fabbricati e capannoni industriali destinati ad attività produttive di tipo agricolo e per la distribuzione di carburanti.

    I provvedimenti sono stati emessi dal gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della locale Procura della Repubblica. L’indagine, spiegano gli inquirenti, ha permesso di acquisire elementi nei confronti di cinque indagati, ritenuti responsabili della realizzazione di opere edilizie abusive, nonche’ per aver eseguito le opere in aree sottoposte a vincolo paesaggistico- ambientale.

    TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, somministrato per errore vaccino Astrazeneca a 44 persone

    Per uno dei manufatti industriali sottoposti a sequestro sono state accertate anche violazioni da parte della Soprintendenza Archeologia belle arti e paesaggio per le province di Caserta e Benevento. Il sequestro preventivo, spiega chi ha condotto le indagini, si e’ reso necessario in quanto “sussistevano concrete esigenze di tutela preventiva del bene, poichè la libera disponibilità degli stessi avrebbe potuto consentire sia il protrarsi dell’attività delittuosa che la modifica dello stato dei luoghi”.

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV