JhonnyJais Emme Mash

Disponibile in digital download, in streaming e in rotazione radiofonica.

______________________________

Il brano racconta lo tsunami di emozioni che si prova quando si ama una persona che si sta lentamente allontanando.

«Questa è la classica canzone che si scrive da sola – racconta Jhonny Jais a proposito di “Bouquet” – quando hai vissuto troppe esperienze hai bisogno di buttarle fuori attraverso un fiume di parole. L’ho scritta basandomi sul passato, su quello che ho vissuto, poi Nazmi è riuscito a orchestrare le melodie e gli arrangiamenti. Ascoltando la strofa ho capito che Emme Mash avrebbe dato il meglio di sé su questo tipo di traccia e così è stato: ha scritto una poesia da pelle d’oca, con un’interpretazione pazzesca».

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE ‘Il tuo cane Oz’, il primo singolo del cantautore Parker

Jhonny Jais è  Alessio Margreth, un artista classe ‘96 che inizia a scrivere testi e rime a circa dodici anni, attratto dalle jam e dai vari movimenti hip hop della sua regione. La magia della musica lo rapisce quando si rende conto di saper scrivere ciò che si cela nel suo inconscio più profondo, parole che aprono un varco tra la realtà e ciò che lui sente. Nel 2020 esce “Fuimos”, singolo che conta più di 200mila streaming totali. In seguito firma con l’etichetta Faak Records per la quale escono i singoli “Mezzaluna” e “Je t’aime (feat Darn)”.

JhonnyJais

Jhonny Jais, foto ocmunicato stampa

Emme Mash è un cantante/rapper di Perugia, classe ‘99. Intorno ai 15 anni inizia a scrivere le sue prime canzoni per poi arrivare a esibirsi in qualche locale perugino. Comincia con il rap old school evolvendosi con il pop, l’indie e la trap con sfumature punk e rock, generi con i quali si rispecchia maggiormente.  Il 2020 segna il suo debutto discografico con il brano “Bumaye”, seguito da “Ti chiamerò”. In seguito firma con l’etichetta “Faak Records” con la quale realizza i singoli “i Miss You” e “New York”. Nel mentre prende parte a un progetto targato Rai, il documentario “Durante Alighieri, detto Dante”, reinterpretando in musica il sonetto di Dante “A ciascun’alma presa, e gentil core”. Questa esperienza gli permette di essere ospitato diverse volte in tv e anche al Tg1.

Emme Mash

Emme Mash, foto comunicato stampa

‘Bouquet’ è disponibile in digital download, sulle piattaforme streaming e in rotazione radiofonica.


Di Regina Ada Scarico



Ti potrebbe interessare..