19 Agosto 2022 - 18:31
HomeFlashNewsVaccino Astrazeneca, è morta la ragazza colpita da trombosi

Vaccino Astrazeneca, è morta la ragazza colpita da trombosi

Camilla era ricoverata da domenica al San Martino di Genova per una trombosi: la Liguria ritira il lotto del vaccino. La famiglia dà il consenso all'espianto degli organi
google news
camilla canepa ospedale
camilla canepa ospedale

Al via il controesodo, traffico da bollino rosso

Traffico da bollino rosso per il primo fine settimana di controesodo agostano. A partire dal pomeriggio di oggi, lungo la rete Anas (Gruppo Fs Italiane)...

Genova. E’ morta la giovane ligure colpita da trombosi dopo il vaccino con Astrazeneca.

Camilla Canepa, la 18enne di Sestri Levante, ricoverata al San Martino di Genova non ce l’ha fatta nonostante l’intervento chirurgico per la rimozione del trombo e per ridurre la pressione intracranica. La famiglia ha acconsentito alla donazione degli organi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, somministrato per errore vaccino Astrazeneca a 44 persone

Era stata vaccinata con Astrazeneca il 25 maggio nell’ambito delle “open week” organizzate dalla Regione Liguria per i vaccini a vettore virale per la popolazione tra i 18 e 60 anni.

 

ospedalegenova

La ragazza, giovedì 3 giugno, era arrivata in pronto soccorso accusando un forte mal di testa e fotofobia, ed era stata sottoposta a tac cerebrale ed esami neurologici, risultati entrambi negativi.

Sabato 5 giugno, poi, era tornata al San Martino con deficit motorio emilato. A quel punto, la tac aveva evidenziato un’emorragia da trombosi del seno cavernoso ed era stata trasferita in neurochirurgia. Domenica era stata sottoposta ad un doppio intervento per rimuovere il trombo e ridurre la pressione intracranica ma, alla fine, non c’è stato nulla da fare. Dopo altri due giorni di lotta, sempre in coma, è deceduta.

E’ ancora tutto da chiarire l’eventuale nesso di causalità tra la somministrazione del vaccino AstraZeneca, che la ragazza aveva ricevuto lo scorso 25 di maggio, intanto il Policlinico genovese aveva già attivato tutte le procedure di farmacovigilanza comunicando ad Aifa anche le terapie farmacologiche assunte dalla ragazza in concomitanza con il vaccino.

Sestri Levante il paese dove viveva Camilla Canepa piange la sua scomparsa. La giovane avrebbe dovuto affrontare quest’anno l’esame di maturità.”Una ragazza solare, come tutte quelle della sua età, e una famiglia molto conosciuta a Sestri. È difficile da realizzare una cosa come questa, esprimiamo tutta la nostra vicinanza alla famiglia”, ha spiegato la sindaca del comune, Valentina Ghio, che ha ricordato la ragazza sulla sua pagina Facebook. Oggi, alla notizia della sua scomparsa, tutta Sestri Levante si è fermata stringendosi in un silenzioso rispetto attorno alla famiglia. Sono state cancellate anche tutte le iniziative legate alla prima giornata del festival Andersen di Sestri.

La famiglia della ragazza ha dato l’autorizzazione all’espianto degli organi. La procura di Genova, alla quale sono affidati gli accertamenti sul caso, due giorni fa aveva aperto un fascicolo contro ignoti per atti non costituenti reato: nelle prossime ore per consentire gli approfondimenti era cambiata l’intestazione del fascicolo sempre contro ignoti ma con l’ipotesi di omicidio colposo. Con ogni probabilità già nelle prossime ore sarà affidato l’incarico al medico legale per eseguire un esame autoptico sul corpo della giovane.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Sileri: “Astrazeneca non andrebbe usato sotto i 30 anni”

Intanto, stamane in seguito alla segnalazione di due reazioni avverse (quella che riguarda Camilla Canepa e un’altra donna ricoverata al San Martino), in via cautelativa Alisa aveva dato indicazioni a tutte le sedi vaccinali della Liguria di sospendere, fino a nuova indicazione, ‘la somministrazione del lotto ABX1506 del vaccino AstraZeneca, se presente’. E’ stata avviata una ricognizione per verificare eventuali giacenze del lotto in questione nelle sedi di vaccinazione della Liguria.

Rosaria Federico

Redazione
Redazionehttps://www.cronachedellacampania.it
Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news

Leggi anche

Al via il controesodo, traffico da bollino rosso

Traffico da bollino rosso per il primo fine settimana di controesodo agostano. A partire dal pomeriggio di oggi, lungo la rete Anas (Gruppo Fs Italiane)...

Il vescovo di Napoli ai sacerdoti: “Stare con chi soffre”

Il vescovo di Napoli, Mimmo Battaglia scrive una lettera ai sacerdoti e li invita a stare con chi soffre. "La Chiesa sta sempre con chi...