Le priorità che saranno seguite nella campagna vaccinale, sono le seguenti: personale sanitario, ultra 80enni, categorie fragili e disabili, personale scolastico e forze dell’ordine, servizi pubblici essenziali”




Una nota dell’Unità di crisi della regione comunica la disponibilità a vaccinare i docenti che insegnano in altre regioni

La nota

“In relazione alla campagna vaccinale in atto, si comunica che la Regione Campania, nell’ambito delle convocazioni del personale scolastico, procederà a raccogliere le anche dei docenti residenti in che svolgono la loro professione fuori regione. Nella platea saranno considerati anche i docenti universitari”.

Si chiarisce

“Inoltre, le priorità che saranno seguite nella campagna vaccinale, sono le seguenti: personale sanitario, ultra 80enni, categorie fragili e disabili, personale scolastico e forze dell’ordine, servizi pubblici essenziali”.


Lettera a de Magistris di 24 giovani del Forum della Città Metropolitana di Napoli

Notizia precedente

Cammarano: ‘Fonderie Pisano, trasferimento a Buccino incoerente con rilancio Aree Interne’

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..

Commenti

I Commenti sono chiusi