Aggiornato -

16 Agosto 2022 - 02:13

Aggiornato -

martedì 16 Agosto 2022 - 02:13
HomeAttualitàDa Napoli a Milano per rubare un Rolex: arrestato 29enne

Da Napoli a Milano per rubare un Rolex: arrestato 29enne

Custodia cautelare in carcere per un ventinovenne pregiudicato di Napoli, “trasfertista” noto agli investigatori. L’indagine condotta dagli agenti del Commissariato Centro è nata dalla rapina messa a segno lo scorso 8 ottobre 2020 quando, poco […]
google news
Foto dal web

Custodia cautelare in carcere per un ventinovenne pregiudicato di Napoli, “trasfertista” noto agli investigatori.

L’indagine condotta dagli agenti del Commissariato Centro è nata dalla rapina messa a segno lo scorso 8 ottobre 2020 quando, poco dopo le 18, due persone in sella a uno scooter hanno rapinato un Rolex Daytona in via San Pio V a un cittadino italiano, colpito violentemente, di 64 anni.

Mentre scendeva dall’auto per aprire il box, la vittima aveva notato, tra i cespugli, un uomo il cui volto era coperto da un casco integrale. Nel momento in cui stava per salire a bordo della vettura, il malcapitato è stato raggiunto alle spalle dalla persona che aveva appena notato, la quale, con gesti veloci molto violenti, ha iniziato a sferrargli diversi pugni alla testa e al torace cercando contemporaneamente di impossessarsi dell’orologio.

Caduto dopo aver sbattuto la testa sul paraurti dell’auto, la vittima ha cercato di fermare il rapinatore che, dopo una breve colluttazione, è scappato con l’orologio appena rubato, verso il passo carraio dove lo attendava il complice sullo scooter che, nel frattempo, aveva tenuto aperto il cancello elettrico.

Pochi metri più avanti, il rapinatore ha recuperato un altro motociclo ed è fuggito col complice. La vittima della rapina ha subito chiesto aiuto e, attirata l’attenzione di alcuni condomini, è giunta sul posto una volante della Questura e un’ambulanza per prestargli soccorso. Raccolte le testimonianze e alcune descrizioni circa il modo di operare e l’abbigliamento dei rapinatori, i poliziotti della Squadra Investigativa del Commissariato Centro, grazie anche ai video delle telecamere della videosorveglianza, hanno identificato uno dei due rapinatori e, a Rozzano (MI), hanno individuato il luogo dove erano stati nascosti gli scooter subito dopo la rapina.

Si è potuto quindi risalire al principale sospettato: un noto pregiudicato napoletano esperto “trasfertista” di Rolex per il quale, gli agenti del Commissariato Centro hanno chiesto e ottenuto dall’Autorità Giudiziaria un provvedimento restrittivo eseguito ieri a Napoli.

Sono in corso ulteriori sviluppi investigativi per l’identificazione del complice e per la ricerca dell’orologio.

Fabio Testa
Fabio Testa
Fabio Testa, 28 anni, laureato in sociologia. Appassionato della cultura napoletana e dei fenomeni della tradizione popolare. Gli piace il cinema d'autore. E' grande tifoso del Napoli

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news

Leggi anche

Calcio Napoli, Spalletti: “Lobotka? Sembrava Iniesta”

Calcio Napoli. "Non è una partita che può dire quale sarà il percorso, bisognerà darci tempo. Sono stati bravi tutti anche se in alcune...

Calcio Napoli, buona la prima: 5 a 2 a Verona

Il Napoli fatica all'inizio, va in svanteggio ma poi schiaccia sull'acceleratore e vince largamente la prima di campionato espugnando il 'Bentegodi'. Lo scontro con il...

Poggioreale, il garante: “I detenuti hanno chiesto di vedere le partite del Napoli”

Visita a Poggioreale nel giorno di Ferragosto del garante campano dei detenuti Samuele Ciambriello. Tante le richieste emerse dai colloqui con i detenuti per una...

Allerta meteo Campania, domani piogge e temporali

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un nuovo avviso di criticita' di colore giallo per piogge e temporali per la giornata di...
spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita