Giugliano, si ferisce accidentalmente con una pistola, ma dice di essere stato aggredito: denunciato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Racconta di essere stato ferito alla mano durante una lite ma i Carabinieri non gli credono e scoprono che potrebbe essersi ferito per sbaglio in una camera d’hotel: 38enne denunciato.

I carabinieri della sezione operativa di Giugliano in Campania hanno denunciato per detenzione illegale di arma comune da sparo e munizionamento un 38enne del posto già noto alle forze dell’ordine.
Ieri mattina l’uomo, accompagnato dalla compagna, si è presentato presso l’ospedale di Giugliano con una ferita alla mano, provocata da un colpo d’arma da fuoco.
La donna ha raccontato ai medici che a ferirlo sarebbe stato un suo conoscente che li avrebbe avvicinati mentre erano appartati in una campagna di Giugliano. Ne sarebbe nata una lite e il “conoscente” avrebbe sparato contro il compagno. Il personale sanitario ha così allertato i carabinieri che non hanno ritenuto credibile la versione della coppia.
Da accertamenti effettuati nell’immediatezza, infatti, hanno scoperto che i due avessero effettuato un check-in con documenti falsi in un hotel di Via San Francesco a Patria.

E proprio nella camera dove è risultato che soggiornassero che i militari hanno rinvenuto una pistola revolver priva di matricola e sul pavimento un bossolo esploso, un’ogiva deformata e tracce di sangue. Le indagini dei Carabinieri, tuttora in corso, non escludono che la ferita sia frutto di un incidente causato dall’incauto utilizzo dell’arma e conseguenza dello stato di alterazione da stupefacenti in cui versava la vittima.


Torna alla Home


Napoli, cittadino dello Sri Lanka ridotto in fin di vita in una lite ai Ponti Rossi

Si è trasformata in tragedia una festa tra cittadini stranieri nella zona dei Ponti Rossi a Napoli culminata in una lite con accoltellamento. Un uomo di 31 anni originario dello Sri Lanka si trova infatti ricoverato in pericolo di vita all'ospedale Cardarelli dove è stato trasportato poco dopo la mezzanotte. Secondo...

Napoli, nigeriano fermato mentre tenta di violentare una donna

Un uomo di nazionalità nigeriana è stato fermato dagli agenti della polizia municipale di Napoli mentre cercava di compiere un'aggressione sessuale. L'episodio si è verificato in via Marchese Campodisola, vicino a piazza Bovio, dove il sospetto stava molestando una donna. I cittadini che hanno assistito alla scena hanno  avvertito la...

Eboli, morto anche l’anziano coinvolto nell’incidente costato la vita ai due carabinieri

E' morto l'anziano coinvolto nell'incidente stradale lungo la statale tra Eboli e Campagna della scorsa settimana in cui morirono i due carabinieri: l’appuntato scelto Francesco Ferraro, 27 anni, e il maresciallo Francesco Pastore di 25, entrambi pugliesi. Il 75enne Cosimo Filantropia era ricoverato in gravi condizioni dalla notte dell'incidente. E...

Napoli, inchiesta sul vessillo del figlio del boss durante la processione dei Fujenti

E' stata aperta un'inchiesta per risalire ai responsabili che durante la processione dei Fujenti della Madonna dell'Arco nei giorni scorsi al rione Traiano hanno alzato il vessillo di Fortunato Sorianiello, detto Foffy ucciso nel 2014 da un clan rivale in un agguato mentre si trovava in un salone di...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE