Ambulanza si schianta: muore la paziente trasportata

E' morta dopo due giorni in ospedale per le conseguenze dell'incidente in cui e' rimasta coinvolta il mezzo di soccorso che la stava trasportando al Moscati di Avellino.

google news
pirata della strada napoli
Foto da google

Aveva chiesto l’intervento di un’ambulanza del 118 perche’ si sentiva male.

E’ morta dopo due giorni in ospedale per le conseguenze dell’incidente in cui e’ rimasta coinvolta il mezzo di soccorso che la stava trasportando al Moscati di Avellino. Sulla morte di Michela Pascarosa, 40 anni di Atripalda, la procura di Avellino ha aperto un’inchiesta e disposto l’autopsia sul corpo della donna.

L’incidente si e’ verificato due giorni fa all’incrocio di via San Lorenzo ad Atripalda. Sul posto e’ intervenuta un’altra ambulanza per trasportare Michela Pascarosa, che nel frattempo aveva avvertito un malore, oltre ai vigili del fuoco e ai carabinieri per rimuovere il mezzo di soccorso e un’altra vettura coinvolta. La 40enne e’ deceduta per infarto, ma gli inquirenti devono stabilire se la morte sia stata o meno un effetto del sinistro.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Camorra, omicidio dell’incensurato Luigi Galletta: arrestato Ciro Contini

La Squadra Mobile della Questura di Napoli ha eseguito un’ordinanza applicativa della custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del...

Elezioni 2022, Campania al voto: la sfida sul Reddito di Cittadinanza

Seggi insediati per le elezioni 2022 in Campania

Vomero, importuna una ragazza e aggredisce un dipendente ANM e i poliziotti: arrestato

Vomero, importuna una ragazza e aggredisce un dipendente ANM e i poliziotti: arrestato 32enne nigeriano con precedenti di polizia. Ieri mattina gli agenti dell’Ufficio Prevenzione...

Torna Balconica, il festival che si affaccia dai balconi di Futani

Torna Balconica, il festival che si affaccia dai balconi di Futani (SA). Dopo due anni di stop il primo ottobre 53 artisti dai balconi. L’1...

IN PRIMO PIANO

Pubblicita